Denti storti dopo apparecchio: cosa fare?

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Denti Storti Dopo L’Apparecchio: Cosa Fare? Consigli e Suggerimenti

I tuoi denti sono ancora storti dopo aver messo l’apparecchio dentale? Ti stai chiedendo cosa puoi fare al riguardo? In questo articolo ti aiuteremo a capire come mai i denti possano stortarsi nuovamente dopo un trattamento ortodontico, e vedremo alcune soluzioni possibili.

Parleremo anche dell’importanza di utilizzare i retainer – gli apparecchi di contenzione – così da mantenere i denti ben dritti, e in aggiunta quali siano le modifiche da apportare al proprio stile di vita per prevenire ulteriori cambiamenti nell’allineamento dentale.

Punti chiave

I denti, anche dopo aver effettuato un trattamento ortondontico, possiedono una loro tendenza naturale a muoversi: si parla infatti di “recidiva ortodontica” quando i denti ritornano alla posizione iniziale, come conseguenza di una sorta di effetto memoria. Fattori come l’età, la genetica e le abitudini quotidiane possono andare ad influenzare il movimento dei denti.

  • Contatta un ortodontista per fissare un appuntamento di valutazione, cercherà di capire le cause del tuo problema e ti consiglierà il migliore trattamento per riallineare i denti.
  • Valuta l’uso di un apparecchio di contenzione: il tuo dentista potrebbe raccomandartene l’uso per correggere lievi cambiamenti nella posizione dei denti.
  • Considera ulteriori trattamenti dentali: se la situazione richiede correzioni più significative, potrebbe rendersi necessario un nuovo trattamento ortodontico.
  • E’ fondamentale una valutazione completa da parte di un professionista per valutare quale sia la situazione.

Sei adatto a un trattamento con DR SMILE?

Vorresti realizzare un trattamento ortodontico con mascherine invisibili DR SMILE ma non sai se il tuo caso è idoneo?

Scopri in pochi clic se gli allineatori trasparenti possono correggere la tua malocclusione o il tuo disallineamento rispondendo a 8 domande di un semplice questionario di DR SMILE.

dr smile smile assessment

Perché i denti si stortano dopo aver portato l’apparecchio?

denti storti dopo apparecchio

Nonostante il tempo e lo sforzo che hai dedicato ad indossare l’apparecchio, a volte i denti possono tornare alla loro posizione originale: sicuramente frustrante ma non raro.

La ragione principale per cui ciò accade è che i denti hanno una loro tendenza naturale a muoversi. Come mai? Perchè influenzati da vari fattori come l’età, la genetica e da abitudini come il digrignare i denti (bruxismo) o il mordersi le unghie. In aggiunta, se non si indossa l’apparecchio di contenzione come indicato dall’ortodontista, questo risulterà privo di efficacia.

Un altro fattore da considerare è la stabilità della tua mascella. A volte l’osso potrebbe non sostenere in maniera adeguata la nuova posizione dei denti, causando il loro ritorno a quella precedente. È importante ricordare che ognuno possiede tratti unici dunque le ragioni per cui i denti si stortano dopo aver portato l’apparecchio, possono variare da persona a persona.

Per mantenere i risultati dati dall’utilizzo del tuo dispositivo dentale, è fondamentale seguire le raccomandazioni del tuo ortodontista, indossare l’apparecchio di contenzione e mantenere un’ottima igiene orale.

Denti storti dopo apparecchio, cosa fare?

malocclusione dentale

Per comprendere lo stato di salute della tua bocca, inizia prenotando un appuntamento con il tuo dentista, lui sarà in grado di valutare la situazione e fornirti una valutazione completa. Ecco tre fattori chiave da considerare per determinare la gravità dei denti storti:

  • Grado di disallineamento: l’ortodontista determinerà l’angolo e l’estensione del disallineamento dei tuoi denti. Lo classificherà su una scala che va da lieve a grave e questo ti aiuterà a capire il livello di correzione di cui hai bisogno.
  • Allineamento del morso: un morso non corretto può causare disagio e difficoltà nella masticazione. Il professionista procederà con la valutazione in modo da determinare se la correzione sia necessaria o meno.
  • Problemi di salute orale: i denti storti possono rendere difficile mantenere una buona igiene. Si proseguirà quindi ad analizzare l’impatto della disallineatura sulla tua salute orale. Verranno presi in considerazione problemi quali il sovraffollamento, gli spazi vuoti e la difficoltà nella pulizia di determinate aree.

Trattamenti per i denti storti dopo l’apparecchio

Il modo migliore per evitare che i denti si muovano dopo aver concluso un trattamento ortodontico è utilizzare un retainer – o apparecchio di contenzione – che aiuti a mantenerne l’allineamento. In commercio ne esistono di diversi tipi.

Vi sono inoltre alternative ortodontiche che possono aiutare a correggere la deformazione e migliorare il tuo sorriso a lungo termine.

Apparecchi di contenzione per mantenere i denti dritti

apparecchio di contenzione notturno

Cosa sono gli apparecchi di contenzione? Si tratta di dispositivi dentali personalizzati progettati per mantenere i tuoi denti nella giusta posizione, dopo il trattamento. Indossando i retainer come prescritto dall’ortodontista, puoi garantire il successo a lungo termine del trattamento e goderti finalmente un sorriso bello e allineato.

Gli apparecchi di contenzione possono essere mobili o fissi. Quelli mobili sono generalmente realizzati in plastica trasparente e sono rimovibili, così da poterli togliere quando mangi o ti lavi i denti; possono inoltre essere indossati solo di notte. Resta comunque importante seguire le istruzioni del tuo ortodontista su quanto spesso e per quanto tempo dovresti indossarli nell’arco della giornata. Quelli fissi invece sono delle piastrine in metallo che vengono incollate sul retro di alcuni denti e poi unite da un filo.

Ecco una tabella che illustra i diversi tipi di apparecchi di contenzione disponibili:

Tipo di Apparecchio di ContenzioneDescrizione
Apparecchi di Contenzione HawleyRealizzati in acrilico e fili metallici, sono regolabili e rimovibili.
Apparecchi di Contenzione TrasparentiRealizzati in plastica trasparente, sono praticamente invisibili quando indossati.
Apparecchi di Contenzione FissiIncollati sul retro dei tuoi denti, sono permanenti e non rimovibili.

Importanza dell’uso del retainer

Dopo aver completato il trattamento, è fondamentale indossare con regolarità e costanza l’apparecchio di contenzione per mantenere un corretto allineamento. Ecco tre motivi per cui è importante farlo:

  • Conservazione dei progressi raggiunti: indossare correttamente l’apparecchio, garantisce che i tuoi denti rimangano nella loro nuova posizione. Abbi cura di impedire l’inversione del processo.
  • Prevenzione di movimenti: senza un uso adeguato del dispositivo di contenzione, vi è una maggiore possibilità che i denti gradualmente tornino alla loro precedente posizione.
  • Risparmio di tempo e denaro: indossando costantemente il tuo apparecchio, eviti la necessità di ulteriori trattamenti ortodontici in futuro dunque risparmi tempo e denaro.

Alternative di trattamento ortodontico

apparecchi alternativi

Dopo aver compreso l’importanza di indossare il tuo apparecchio di contenzione, esploriamo alcune alternative.

Se desideri liberarti degli apparecchi tradizionali, una possibilità puoi trovarla negli allineatori trasparenti. Rimovibili e praticamente invisibili, questi allineatori spostano gradualmente i tuoi denti nella posizione desiderata senza la necessità di staffe e fili.

Un’altra valida opzione sono gli apparecchi linguali: posizionati all’interno dei tuoi denti, restano invisibili. Questi apparecchi funzionano in modo simile ai bracket metallici tradizionali, offrendo però un’alternativa più discreta.

Ricorda di consultare il tuo ortodontista per determinare come sia meglio procedere in base alle tue necessità.

Allineamento dei denti a lungo termine

Ricapitoliamo alcune delle opzioni da considerare per mantenere l’allineamento dei denti dopo l’apparecchio:

  • Allineatori trasparenti: mascherine trasparenti e rimovibili che spostano gradualmente i denti nella posizione desiderata. Con questi sei libero di mangiare i tuoi cibi preferiti senza preoccuparti di eventuali danni e potendo poi spazzolare i denti in modo impeccabile.
  • Apparecchi linguali: apparecchi ortodontici che vengono posizionati sul retro dei denti. Sostanzialmente invisibili, offrono un efficace trattamento consentendoti di mantenere un aspetto naturale.
  • Retainer: da indossare dopo aver completato il trattamento ortodontico, vengono realizzati su misura per adattarsi ai tuoi denti e possono essere rimovibili o fissi.

Come prevenire i disallineamenti dei denti

denti storti prima e dopo

Per prevenire ulteriori disallineamenti dei denti, è importante apportare determinati cambiamenti allo stile di vita. Ecco tre semplici indicazioni per mantenere i denti dritti:

  • Effettua una buona igiene orale: spazzola i denti almeno due volte al giorno e usa il filo interdentale quotidianamente. Questo aiuterà a mantenere denti e gengive sani, riducendo il rischio di disallineamento.
  • Evita cattive abitudini: alcune abitudini possono contribuire all’asimmetria dei denti, come succhiare il pollice per i bambini, mangiarsi le unghie e masticare oggetti duri per i grandi.
  • Fai attenzione alla tua dieta: il cibo che mangi può influire sulla tua salute orale. Evita un consumo eccessivo di cibi e bevande zuccherate o acide, poiché possono indebolire lo smalto e aumentare il rischio di disallineamento. Opta invece per una dieta equilibrata colma di frutta, verdura e cibi ricchi di calcio.

Effettuando questi semplici cambiamenti nel tuo stile di vita puoi prendere il controllo della tua salute orale e prevenire fastidiosi disallineamenti dei denti.

Autori:
Belén Maviglia
Belén Maviglia
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale.