Cosa fare dopo lo sbiancamento dei denti? Consigli e Suggerimenti

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

Cosa Fare Dopo lo Sbiancamento dei Denti? Consigli per Mantenere i Risultati

Voui mantenere il tuo sorriso perfetto dopo aver sbiancato i denti? Probabilmente ti starai chiedendo cosa fare dopo e che comportamenti evitare. Questo articolo ti guiderà attraverso quello che devi e non devi fare, aiutandoti a mantenere quel sorriso splendente.

Scopri i cibi e le bevande da evitare, impara come mantenere una corretta igiene orale e trova consigli per risultati duraturi.

Discuteremo anche degli effetti collaterali potenziali e come gestirli, oltre alle opzioni di follow-up professionali.

Punti chiave

Per mantenere il sorriso perfetto dopo uno sbiancamento è importante fare attenzione a cosa si mangia, cosa si beve e a mantenere un’igiene orale impeccabile che tiene conto di possibili fastidi che in alcuni casi si presentano dopo questo trattamento.

  • Evita cibi e bevande che macchiano: limita il consumo di caffè, tè, vino rosso e altri cibi e bevande che possono macchiare i denti. Se ti concedi qualche sfizio, sciacqua la bocca con dell’acqua dopo.
  • Spazzola e usa il filo interdentale regolarmente: spazzola i denti almeno due volte al giorno e usa il filo interdentale quotidianamente per rimuovere la placca e prevenire la formazione di macchie. Utilizza un dentifricio sbiancante per mantenere la luminosità.
  • Usa una cannuccia: quando bevi bevande che possono macchiare i denti, utilizza una cannuccia per ridurre il contatto tra il liquido e i denti. Questo può aiutare a ridurre il rischio di macchie.
  • Smetti di fumare: fumare non solo macchia i denti ma comporta anche vari rischi per la salute. Smettere di fumare non solo beneficia della salute generale, ma aiuta anche a mantenere i denti appena sbiancati.

Cibi e bevande da evitare dopo lo sbiancamento

cosa fare dopo lo sbiancamento

Dopo lo sbiancamento dei denti, è consigliabile evitare di consumare determinati cibi e bevande. È importante prestare attenzione a ciò che si mangia e si beve per mantenere la bianchezza e la luminosità dei denti.

Innanzitutto, è meglio evitare bevande come caffè, tè e vino rosso. Queste bevande contengono pigmenti che possono macchiare i denti, annullando tutto il lavoro fatto con il trattamento di sbiancamento dei denti. Se non riesci a resistere alla tua tazza di caffè al mattino, cerca di utilizzare una cannuccia per ridurre il contatto con i denti.

Inoltre, bevande acide come succhi di agrumi e soda possono erodere lo smalto dei denti, rendendo i denti più suscettibili alle macchie. È meglio limitare il consumo di queste bevande o sciacquare la bocca con acqua dopo averle bevute.

Per quanto riguarda il cibo, cerca di evitare cibi molto pigmentati come frutti di bosco, pomodori e salsa di soia. Opta invece per frutta e verdura di colore più chiaro, come banane e cavolfiori.

Infine, sii cauto con il cioccolato fondente, poiché può macchiare anche i denti.

Nel nostro articolo trovi altri suggerimenti di cose da non fare dopo lo sbiancamento dentale.

Mantenere l’igiene orale

igiene orale pulizia denti

Per mantenere la bianchezza e la luminosità dei denti dopo lo sbiancamento dentale, è essenziale adottare una corretta igiene orale. Seguendo una routine di cura orale costante, puoi assicurarti che i tuoi denti rimangano sani e belli.

Inizia spazzolando i denti almeno due volte al giorno utilizzando uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio al fluoro. Assicurati di spazzolare tutte le superfici dei denti, comprese quelle anteriori, posteriori e di masticazione. Ricorda di sostituire lo spazzolino ogni tre o quattro mesi, o prima se le setole si consumano.

Usa il filo interdentale o gli spazzolini interdentali per pulire tra i denti e rimuovere eventuali residui di cibo o placca che lo spazzolino da solo potrebbe non raggiungere. Cerca di usare il filo interdentale almeno una volta al giorno, preferibilmente prima di andare a letto.

Un altro aspetto importante dell’igiene orale è l’uso del collutorio. Il collutorio aiuta a uccidere i batteri, rinfresca il respiro e previene la formazione di placca. Scegli un collutorio senza alcol che contenga fluoro per massimizzare l’efficacia.

Infine, assicurati di visitare regolarmente il dentista per controlli e pulizie professionali. Il tuo dentista può valutare la tua salute orale, individuare eventuali problemi potenziali e fornire indicazioni su come mantenere la bianchezza e la luminosità dei tuoi denti.

Potenziali effetti collaterali e come gestirli

Per gestire gli eventuali effetti collaterali dopo lo sbiancamento dei denti, ci sono dei passi che puoi seguire per ridurre il disagio e garantire un recupero senza problemi. È importante sapere che, sebbene lo sbiancamento dei denti sia generalmente sicuro, alcune persone potrebbero sperimentare effetti collaterali temporanei. Questi possono includere sensibilità ai denti, irritazione delle gengive e lieve dolore ai denti. Tuttavia, seguendo alcuni semplici consigli, puoi alleviare questi sintomi e godere dei benefici di un sorriso più luminoso.

Effetti collaterali possibiliCome gestirli
Sensibilità ai dentiUtilizza un dentifricio desensibilizzante specificamente formulato per denti sensibili. Evita cibi e bevande calde o fredde per alcuni giorni.
Irritazione delle gengiveSciacqua la bocca con acqua salata tiepida più volte al giorno. Evita cibi piccanti o acidi che potrebbero irritare ulteriormente le gengive.
Dolore lieve ai dentiGli analgesici da banco possono aiutare a alleviare il dolore. Se il dolore persiste, consulta il tuo dentista per ulteriori indicazioni.
Sbiancamento non uniformeContatta il tuo dentista per trattamenti di ritocco o per discutere alternative di sbiancamento.
Cambiamento temporaneo del colore dei dentiQuesto è di solito temporaneo e svanirà nel tempo. Evita di consumare cibi e bevande che macchiano come caffè, tè e vino rosso.

Ricorda di seguire le istruzioni post-sbiancamento fornite dal tuo dentista e mantenere una buona routine di igiene orale. Con le cure adeguate, gli effetti collaterali dovrebbero scomparire nel giro di pochi giorni.

Opzioni di follow-up e ritocco professionale

chè fare dopo lo sbiancamento

Per opzioni di follow-up e ritocco professionale dopo lo sbiancamento dei denti, è possibile fissare un appuntamento con il proprio dentista. Il dentista è la risorsa migliore per mantenere i risultati del trattamento e assicurarsi che il proprio sorriso rimanga luminoso e bello.

Ecco alcune opzioni che il dentista potrebbe offrire durante l’appuntamento di follow-up:

  • Pulizia professionale: il dentista pulirà accuratamente i denti per rimuovere eventuali macchie superficiali e placca, aiutando a mantenere la luminosità dei denti.
  • Kit personalizzati per lo sbiancamento a casa: il dentista potrebbe fornire un kit personalizzato per lo sbiancamento a casa, che include mascherine per lo sbiancamento e gel professionale. Questo ti permetterà di ritoccare il trattamento di sbiancamento dei denti secondo necessità.
  • Trattamenti di ritocco in studio: se noti una significativa macchiatura o decolorazione dopo il trattamento di sbiancamento dei denti, il dentista potrebbe consigliare un trattamento di ritocco in studio per ripristinare la luminosità del sorriso.
  • Visite regolari dal dentista: per mantenere i risultati del trattamento di sbiancamento dei denti, è importante fissare regolari visite dal dentista. Durante queste visite, il dentista valuterà la condizione dei denti e fornirà eventuali trattamenti di ritocco o consigli necessari.

Mantieni il bianco dei tuoi denti

Dopo aver sbiancato i denti puoi anche utilizzare diversi dispositivi fai-da-te di sbiancamento dentale che contribuiscono a mantenere i risultati ottenuti grazie all’intervento di un dentista. Ad esempio:

La marca Hismile offre diversi prodotti di questo tipo, spesso con sconti interessanti.

Autori:
Belén Maviglia
Belén Maviglia
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale.