La sigillatura dei denti: il rimedio definitivo contro le carie?

Questa procedura preventiva  consiste nel sigillare i solchi dei molari definitivi del bambino o di un adulto con una resina protettiva per evitare le carie. È una tecnica rapida e indolore, che viene praticata ormai da più di 40 anni.

Perchè sigillare i denti permette di evitare le carie?

sigillare-solchi-dentiL’80 % delle carie si formano a livello dei solchi. In effetti queste fenditure  rappresentano il luogo ideale per l’accumularsi della placca dentale, soprattutto se le pieghe sono profonde e marcate. I batteri vi ristagnano e proliferano, attaccano lo smalto dei denti demineralizzandolo e danno origine ad una carie.  

D’altronde sono delle zone difficili da raggiungere con lo spazzolino : le setole infatti non riescono a penetrare fino in fondo agli interstizi dove si depositano i detriti alimentari e la placca dentale.

Applicando una resina protettiva all’interno dei solchi è possibile  proteggere i denti dagli attacchi dei batteri.  

Come si effettua la sigillatura dei denti?

Nel corso della prima seduta il dentista esegue un esame completo di tutti i denti per valutare il rischio d’insorgenza di carie, prestando particolare attenzione ai solchi, e stabilisce se è il caso di intervenire.

Durante il secondo appuntamento pulisce ed isola il dente. Applica un gel che permette alla resina di aderire meglio al dente, poi stende un adesivo e infine la resina di sigillatura che viene polimerizzata per fissarla definitivamente.

In seguito occorre monitorare la situazione recandosi ogni sei mesi dal dentista per una visita di controllo, nel corso della quale verificherà che la resina aderisca correttamente, che non si sia consumata e che la protezione sia sempre efficace.

Quando eseguirla?

La si può effettuare a partire dai 6 anni, quando di solito appare il primo molare definitivo, poi a 12 anni, quando spunta il secondo molare definitivo. La procedura può essere utile anche per l’adulto ad alto rischio di carie. Come sempre il dentista valuterà se la sigillatura sia necessaria o meno.

Alcuni consigli per evitare le carie:

La sigillatura dei solchi è un atto preventivo per contrastare le carie, ma da sola non è sufficiente. Ecco qualche altra raccomandazione :

  • spazzolarsi i denti dopo ogni pasto per almeno 2 minuti
  • utilizzare un collutorio antisettico dopo lo spazzolamento
  • passare il filo dentale
  • non fare spuntini dolci e non bere bevande zuccherate tra i pasti
  • utilizzare un dentifricio fluorato
  • recarsi ogni sei mesi dal dentista per una visita di controllo
  • mantenere un’alimentazione equilibrata

Il costo

Poiché è un atto preventivo e non una cura la sigillatura non viene rimborsata dal SSN. Tuttavia puoi informarti presso la tua ASL di appartenenza per verificare la presenza di eventuali agevolazioni  in atto per i minori. Il costo medio in studio privato si aggira attorno ai 60-80 euro per dente.