Ortopantomografía o panoramica dentale: 💰 cos'è e quanto costa

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Ortopantomografia o Panoramica Dentale: Cos’è e Quanto Costa

L’ortopantomografia Ã¨ un tipo di radiografia che permette di avere una visione panoramica delle strutture della bocca. A volte viene chiamata “lastra”, “radiografia dentale panoramica” o semplicemente “panoramica dentale”. È molto utile per i dentisti in una prima consultazione di odontoiatria generale poiché consente loro di farsi un’idea generale della bocca di un paziente.

Se hai problemi dentali e stai valutando la possibilità di farti curare all’estero, ti verràrichiesta una panoramica dentale che consenta ai dentisti e alle cliniche dentali di fornirti un preventivo giusto.

La panoramica dentale è mutuabile?

Si. La panoramica è mutuabile e puoi farla in uno studio dentistico o in ospedale.

Se non sai dove andare a fare questo tipo di esame dentale e come condividerlo con una clinica estera, leggi tutto l’articolo. Questa guida redatta dallo staff di Dottordentista è stata scritta per venirti in aiuto e rispondere a tutte le tue domande:

Ortopantomografia costo

panoramica dentale prezzo

Panoramica dentale costo

In Italia, il costo della panoramica dentale varia dai 25 € circa a un massimo di 150 €. Ovviamente tale costo può essere influenzato da diversi fattori come i seguenti:

  • Tipo di studio a cui ci si riferisce.
  • L’apparecchiatura utilizzata.
  • La complessità del caso.

I raggi X tradizionali richiedono lo sviluppo dell’immagine e sono meno costosi. Con le apparecchiature all’avanguardia dove l’immagine ottenuta è digitale, il prezzo aumenta notevolmente. I raggi X digitali offrono molti vantaggi: un’immagine più chiara, meno tempo di esposizione e meno radiazioni per il paziente.

costo ortopanoramica

Ortopantomografia, cos’è?

È un’immagine bidimensionale, cioè in 2D. Fornisce una vista panoramica di tutte le strutture anatomiche della bocca. In essa, è possibile osservare i tessuti molli di un colore più scuro e i tessuti duri di un colore più chiaro e opaco. È relativamente facile da realizzare, è indolore e non presenta alcun disagio per il paziente.

In pratica non è possibile realizzare un esame clinico classico a distanza, per questa ragione la radiografia dentale diventa indispensabile. Questo darà la possibilità alla clinica di capire più a fondo il trattamento necessario così da poter risolvere il problema.

Molto utile per fare una prima diagnosi della salute orale del paziente, serve anche per pianificare trattamenti futuri. Tuttavia, l’ortopantomografia dovrebbe essere sempre integrata con altri esami. Essendo un’immagine piatta, alcune zone dell’immagine possono sovrapporsi, allungarsi o avere poca nitidezza.

Come viene eseguita una radiografia dentale panoramica?

È molto semplice: devi solo stare molto fermo mentre la macchina la esegue altrimenti l’immagine risulterà distorta. Il dispositivo utilizzato è chiamato ortopantomografo: è costituito da un dispositivo con due parti che ruotano attorno alla testa del paziente.

Una delle parti contiene il tubo a raggi X che emette la radiazione; l’altro contiene la pellicola che cattura l’immagine proiettata attraverso il paziente. La testa del paziente, posta al centro, ha le due parti che si muovono a semicerchio da un lato della mandibola al lato opposto.

I dispositivi sono dotati di punti specifici per sostenere la mascella, la fronte e le mani. In questo modo il processo risulta più confortevole e diventa più facile per la persona restare ferma.

Di seguito, vi mostriamo come si realizza un’ortopantomografia:

A cosa serve una panoramica dentale?

ortopantomografia prezzo

La panoramica dentale è un esame radiografico molto comune. Questo permette di mettere in evidenza la posizione dei denti e aiuta a verificare se siano presenti lesioni a denti o gengive. Si rende necessaria qualora un semplice esame clinico non fosse in grado di identificare problematiche non visibili con i classici strumenti.

La radiografia consente di individuare alcune patologie e di prescrivere al meglio il trattamento dentale necessario. È utile ad esempio per:

  • Ascessi.
  • Carie.
  • Cisti gengivali.
  • Infezioni della mascella.
  • Denti sovrapposti, inclusi o alterazioni dei denti in forma, numero o struttura.
  • Agenesia dentale.
  • Lesioni ossee: tumori o cancro.
  • Malattia parodontale.
  • Stato generale delle strutture anatomiche del paziente.
  • L’articolazione temporo-mandibolare.

La panoramica permette inoltre di conoscere lo stato e la posizione dei denti, delle gengive e della mascella. È quindi molto utile per realizzare o confermare una diagnosi e predisporre di conseguenza il trattamento più adatto.

Tuttavia non è l’unico esame radiologico che potrà essere richiesto da una clinica. In alcuni casi saranno richiesti:

  • Una radiografia periapicale (endorale) che permette di ottenere un’immagine dettagliata di un gruppo di denti con lo scopo di osservare le radici, il volume osseo interdentale e interradicolare.
  • Una CBCT che consente di visualizzare in 3D le varie patologie a differenza delle immagini 2D. Permette anche di dare preziose informazioni riguardo la massa ossea.

Se stai prendendo in considerazione l’idea di farti curare all’estero, una radiografia completa della bocca sarà necessaria per ottenere un preventivo dettagliato. Lo scanner dentale sarà, se necessario, realizzato direttamente nella clinica scelta che poi avvierà la preparazione dell’impianto.

Dove e come fare la panoramica dei tuoi denti?

Esistono due opzioni per ottenere una panoramica dentale come recarsi dal medico di famiglia e richiedere una ricetta per un esame radiologico. Successivamente ci si presenterà in un centro di diagnostica per immagini dove si effettuerà la prenotazione per completare l’esame. In questo caso dovrete pagare il costo del ticket che varia da regione a regione.
La seconda opzione è fare l’esame privatamente recandosi in un centro specializzato. In questo caso il costo potrebbe essere più elevato ma si ridurranno i tempi di attesa.

Durante la panoramica dentale, il tecnico di radiologia userà la tecnologia a panello piatto che permette una visione d’insieme dell’arcata dentale, dell’osso mascellare, delle articolazioni e dei seni nasali. L’immagine viene inviata direttamente sul computer del radiologo via digitalizzazione diretta permettendo una visualizzazione immediata.

Se sei incinta è sconsigliato fare una radiografia. Nel caso in cui sia indispensabile per la cura dei vostri denti, non dimenticate di avvisare anticipatamente il radiologo affinché possa prendere le precauzioni necessarie per il bambino.

Come digitalizzare la lastra dei denti

Raccomandiamo di richiedere la versione digitale della radiografia al centro di diagnostica per immagini in modo da facilitarne l’invio tramite email. Il personale dello studio è abituato a questo tipo di richiesta e sicuramente proporrà l’invio per posta elettronica.

Se sei già in possesso di una versione “cartacea” delle tue radiografie sarà indispensabile effettuare una scansione per poterle inviare via mail alla clinica dentale.

Nel caso tu non abbia la possibilità di utilizzare uno scanner professionale, ti consigliamo di fare una foto della radiografia su un fondo bianco con una fotocamera digitale o con il cellulare, senza utilizzare il flash. Se hai un computer con uno schermo sufficientemente grande, potresti mettere la lastra davanti allo schermo del computer con un file di Microsoft Word completamente in bianco aperto che schiarirà il fondo.

Quando la tua radiografia è digitalizzata puoi inviarla via email come allegato in formato .jpg.

Vantaggi dell’ortopantomografia

  • L’esposizione del paziente ai raggi X è inferiore rispetto a qualsiasi altro test di questo tipo.
  • È una tecnica extraorale, cioè non richiede alcun dispositivo all’interno della bocca del paziente. Questo la rende abbastanza comoda.
  • Si realizza in pochi minuti e in una sola seduta.
  • Funziona molto bene anche per i bambini piccoli grazie alla semplicità dell’esame.
  • L’immagine panoramica permette di visualizzare chiaramente la salute generale delle strutture ossee e dentali del paziente.

Svantaggi dell’ortopantomografia

  • Non offre un quadro dettagliato di ogni singolo dente.
  • Non dà informazioni sui tessuti molli come i muscoli.
  • Poiché la bocca è curva e la radiografia panoramica dentale è un’immagine piatta, le strutture anatomiche possono sovrapporsi, rendendo difficile una valutazione.

Controindicazioni della panoramica dentale

Le donne incinte di meno di 6 mesi o che sospettano di esserlo, non dovrebbero mai essere esposte ai raggi X. Questo perché RX ha un effetto teratogeno, in altre parole i raggi X alterano la normale formazione e sviluppo del feto.

Nel caso in cui sia richiesto qualsiasi tipo di radiografia per motivi urgenti a una persona incinta, alla paziente viene fornito un grembiule di piombo per proteggere il feto.

Esistono pure delle alternative che non impieghino le radiazioni ionizzanti come la risonanza magnetica (RMN) e l’ultrasuono e quindi non rappresentano alcun rischio per il feto. In linea di massima, l’esame radiologico ad una donna incinta viene evitato fino a dopo il parto, a meno che ci siano dei motivi assolutamente urgenti per eseguire questo tipo di esame.

Domande frequenti

Ortopantomografia, dove farla?

Di solito gli studi dentistici o le cliniche dentali possono realizzarla. In caso non fosse possibile puoi recarti in un ospedale o in un centro specializzato in radiografi.

Come prepararsi per un’ortopantomografia?

Non è richiesta alcuna preparazione speciale. L’unica cosa che devi fare prima di entrare nella macchina è rimuovere eventuali oggetti metallici che potrebbero interferire con i raggi X come occhiali, collane o orecchini.

Potresti ricevere un grembiule di piombo per prevenire le radiazioni X. In alcuni casi, verrà posizionato un piccolo attrezzo tra gli incisivi centrali superiori e inferiori in modo che i denti siano leggermente divaricati.

I bambini possono realizzare un’ortopantomografia?

Sì, non ci sono controindicazioni. L’esame è talmente facile e veloce che può essere realizzato anche ai bambini più piccoli.

Quando è necessario eseguire un’ortopantomografia?

Ogni volta che il tuo dentista lo ritiene necessario. In certi casi risulta consigliabile realizzare una panoramica dentale ogni anno in modo da osservare eventuali cambiamenti nelle strutture anatomiche. È altrettanto necessaria durante i trattamenti ortodontici per monitorare il progresso dello sviluppo osseo dei bambini e la permuta dei denti.

Quanto costa una panoramica dentale?

ortopanoramica costo: il costo varia dai 25 € circa ai 150 €

Autori:
Belén Maviglia
Belén Maviglia
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale.
Revisionato dal punto di vista medico da:
Dottoressa Maggie Fahim
Dottoressa Maggie Fahim
Medico Odontoiatria, Master in Ortognatodonzia. Esperta di trattamenti ortodontici e sistemi digitali odontoiatrici.