Dentifricio senza fluoro e bio: quale scegliere e perché?

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Dentifricio Senza Fluoro: Quale Scegliere e Perché?

dentifricio-senza-fluoro

Ti stai chiedendo perché dovresti scegliere un dentifricio senza fluoro per la tua igiene orale?

Da qualche anno a questa parte questo genere di dentifricio, a volte biologico, è sempre più diffuso. Nel nostro bagno sono già entrati diversi prodotti cosmetici e igienici di tipo bio e sembra essere arrivato anche il turno del dentifricio.

Elemento fondamentale per la salute e l’igiene del nostro cavo orale, il dentifricio agisce su diversi livelli: evita la comparsa di carie, si prende cura delle gengive sensibili, combatte l’alito cattivo o aiuta a sbiancare i denti. Tuttavia, quando scegliamo un prodotto dallo scaffale del supermercato o in farmacia, non sempre ci prendiamo il tempo di leggerne la composizione.

Eppure alcuni ingredienti chimici possono essere dannosi per la nostra salute e quella dei nostri denti. Ed è proprio per questo che molte persone si rivolgono piuttosto ai prodotti naturali, o biologici, o preferiscono addirittura preparare a casa il proprio dentifricio. Ma come scegliere il prodotto migliore in presenza di una scelta così ampia? Noi di Dottordentista.com abbiamo deciso di testare svariati dentifrici, e ne abbiamo selezionati tre che spiccano rispetto agli altri. Ecco quelli che secondo noi sono i 3 migliori dentifrici senza fluoro, e soprattutto biologici!

A cosa serve il fluoro nel dentifricio

Il fluoro è contenuto nella maggior parte dei dentifrici sottofroma di floruro di sodio.

Sul fatto che sia meglio evitarlo o meno i dentisti si dibattono. Per alcuni è fondamentale per prevenire la formazione di carie. Il floruro di sodio a contatto con l’acqua si deposita sullo smalto dentale creando una patina protettiva che protegge il dente dall’azione batterica. Inoltre questo minerale rafforza i denti e rende più resistente lo smalto.

Perché si dovrebbe evitare il fluoro?

dentifrici senza fluoro

Il fatto di scegliere un dentifricio con o senza fluoro è una questione molto dibattuta, bisogna riconoscerlo. In effetti il fluoro è naturalmente presente nell’acqua, nel sale, nel pesce di mare e anche nel tè. Ma arricchendo di fluoro gli alimenti e dando ai più piccoli degli integratori che contengono questo minerale si rischia di averne troppo nell’organismo. Diversi studi hanno dimostrato che un eccesso di fluoro:

  • cambia la struttura delle ossa, rendendole più fragili. I primi sintomi visibili sono delle macchie sullo smalto dei denti (fluorosi), che diventano anche più fragili.
  • il fluoro a forti dosaggi è un veleno, e che occorre quindi fare attenzione a non assumerne troppo.

Tuttavia, un dentifricio con fluoro può diventare “pericoloso” solo nel caso avesse un’alta concentrazione di floruro di sodio e se venisse ingerito. L’Unione Europea ha regolato la quantità di questo minerale che può essere contenuta in un dentifricio al fluoro (massimo 1.500 ppm – parti per milione -, di solito un dentifricio tradizionale ne arriva a contenere 1.000-1.100).

I bambini piccoli possono cedere alla tentazione di ingerire il dentifricio, per questo è meglio che utilizzino dentifrici senza fluoro o versioni che contengano al massimo 500/600 ppm di floruro di sodio. Ingerire troppo fluoro può portare alla fluorosi che si manifesta con macchie biancastre e gessose sui denti. Questa patologia può colpire anche i bambini che assumono troppo poco fluoro durante la formazione dello smalto dentale, per questo in alcuni casi i pediatri consigliano l’assunzione di fluoro a parte.

In questo video viene spiegata la funzione del fluoro nei dentifrici tradizionali:

Che cos’è un dentifricio bio?

Di seguito ti indichiamo cosa rende un “dentifricio bio”. La presenza della denominazione “biologico” certifica che un prodotto:

  • non contiene prodotti chimici. Nella sua composizione ad esempio non troveremo il dodecilsulfato sodico, che causa secchezza delle pareti del cavo orale e favorisce le afte
  • nella maggior parte dei casi non contiene neppure fluoro
  • è obbligatoriamente certificato biologico da diversi organismi, come ICEA, BDHI, ECOCERT. Verifica sempre che il prodotto che acquisti riporti sulla confezione una di queste certificazioni.

Perchè scegliere un dentifricio biologico?

dentifricio-naturale

La risposta è semplice:

  • Perché contiene solamente sostanze naturali.
  • È altrettanto efficace come un prodotto classico e garantisce una corretta igiene orale, senza risultare aggressivo per i denti e rispettando il pH della mucosa orale.
  • È composto principalmente da ingredienti derivati da piante come l’anice, il tè verde e diversi oli essenziali. Questi ingredienti evitano la formazione di carie e della placca.
  • Non contiene coloranti, aromi di sintesi né conservanti chimici.

In poche parole è del tutto innocuo per i denti ma altrettanto efficace come un prodotto industriale classico nella cura dei tuoi denti e delle tue gengive.

Dentifrici senza fluoro: la nostra top 3

I prodotti biologici stanno avendo un tale successo che non bisogna meravigliarsi se anche l’ambito dell’igiene orale presenta una gamma sempre più vasta di articoli bio. La scelta è davvero ampia, ma per aiutarti a trovare il miglior dentifricio senza fluoro e biologico puoi consultare la nostra selezione dei migliori 3.

Dentifricio Himalaya Complete Care

dentifricio senza fluoro

Himalaya è un marchio rinomato per la sua gamma di prodotti biologici di eccellente qualità. Il suo dentifricio approfitta delle proprietà del Triphala (combinazione di tre frutti indiani considerati una pietra angolare del benessere tradizionale ayurvedico), del melograno e del Neem, un albero indiano, per offrire un prodotto perfetto per l’igiene orale.

Composto di oli essenziali di menta e cannella, quella di Himalaya è una pasta dentifricia rinfrescante che ti permette di avere un alito fresco e gradevole. È davvero piacevole da utilizzare e lascia un’incredibile sensazione di freschezza. Dopo lo spazzolamento si sentono i denti puliti, l’alito fresco e un sapore gradevole in bocca.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Dentifricio ayurvedico alla radice di meswak

dentifricio-meswak

Questo prodotto è naturale al 100%. La sua caratteristica principale è la presenza di meswak, una radice tratta da un albero che cresce nell’est dell’Africa ed in Asia, rinomata per la sua azione antisettica. Dopo l’utilizzo lascia un sapore piacevole in bocca, una sensazione di freschezza e di pulizia che si abbina all’azione anticarie e di contrasto alla formazione della placca.

Il dentifricio Meswak è abbastanza costoso, ma è il prezzo da pagare per avere la garanzia che non contiene fluoro e che utilizza solamente ingredienti naturali. Inoltre ne basta davvero un piccolissima quantità, perciò una confezione dura molto più a lungo rispetto ad un normale tubetto. Ti consigliamo caldamente di provare questo prodotto.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Dentifricio naturale biologico Logona

dentifrici senza fluoro

Logona è una marca famosa tra coloro che preferiscono acquistare prodotti naturali. Per chi non ne ha mai sentito parlare, ricordiamo che in questo ambito è un vero e proprio punto di riferimento.

Dopo aver testato la pasta dentifricia Logodent abbiamo rapidamente constatato i suoi effetti antinfiammatori. Lascia un delicato sapore di menta in bocca; contiene inoltre un estratto di camomilla da coltivazioni biologiche e ovviamente non contiene fluoro. Risponde perfettamente ai criteri imposti dalla certificazione BDIH, perciò è privo di materie prime etossilate e senza vegetali geneticamente modificati. Persino la sua confezione è realizzata con materiali riciclati ed ecologici. Si tratta di un dentifrcio vegan a tutti gli effetti.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Dentifricio senza fluoro per bambini

Anche i più piccoli possono utilizzare un prodotto biologico e, come abbiamo già indicato, è proprio fino ai 6 anni che un dentifricio senza fluoro ha senso, nel caso fossero portati a ingerirlo.

Un dentifricio bio per bambini è più delicato e composto con particolari oli ed estratti di piante biologiche, e non contiene ingredienti di sintesi che potrebbero irritare la bocca dei bambini.

Questo tipo di pasta dentifricia per bambini è senza fluoro e contiene molto spesso un aroma naturale di frutta, che lo rende più gradevole al loro palato. Utilizzando prodotti biologici non dovrai più temere che tuo figlio li possa inghiottire, poiché sono naturali e quindi non dannosi.

Gel dentale alla fragola Logona

dentifricio senza fluoro per bambini

Abbiamo provato il Gel dentale alla fragola Logona. Adorato dai bambini, rassicurante per i genitori, vanta ottime recensioni da parte dei clienti. Risponde alle specifiche necessità dei bambini e agisce come una vera e propria barriera contro la placca dentale e le carie.

A partire dai primi denti da latte bisogna abituare i più piccoli allo spazzolino da denti, anche se a volte può essere complicato. Ma grazie a questo dentifricio, lavarsi i denti diventa un… gioco da bambini!

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Dentifricio per bambini senza fluoro Biorepair Kids

dentifricio senza fluoro bambini

Il alternativa la marca Biorepair, famosa per una vasta gamma di prodotti per l’igiene orale, offre il dentifricio Biorepair Kids, con estratto di fragola. Nello specifico, questo dentifricio contiene microRepair che rafforzano e proteggono dalla carie lo smalto dei denti decidui favorendo un sano sviluppo di quelli permanenti. Inoltre remineralizza l’erosione dagli acidi degli zuccheri, mantiene le gengive sane e proteggere dalla carie. La formula è clinicamente testata.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

In conclusione

Il fluoro nei dentifrici tradizionali non è un ingrediente nocivo ma potresti voler scegliere di usare una pasta dentifrica naturale per te o per i tuoi bambini.

Se vuoi fare a meno dei prodotti industriali, se cerchi un prodotto che si prenda cura dei tuoi denti  ma che sia al contempo naturale, devi scegliere i prodotti biologici che, tra gli altri elementi chimici, non contengono neanche fluoro.

Verifica sempre la presenza della certificazione bio, e scegline uno al gusto che preferisci e non dimenticare di prenderti cura del tuo sorriso anche con altri presidi come filo interdentale e idropulsore.

Domande frequenti

Dentifricio senza fluoro, perché sceglierlo?

Assumere grandi quantità di fluoro può essere dannoso per l’organismo. I bambini possono tendere ad ingerire il dentifricio, è meglio che ne usino uno senza fluoro.

Dove trovare dentifricio senza fluoro?

Trovi questo tipo di dentifricio in qualsiasi farmacia o su Amazon. In questo articolo ti abbbiamo consigliati alcune marche per adulti e bambini.

Quali sono i dentifrici senza fluoro?

Si tratta dei dentifrici, spesso bio, che tra gli altri ingredienti chimici non contengono il minerale floruro di sodio che può essere dannoso se ingerito in grandi quantità (soprattutto dai bimbi).

Autori:

Belén
Belén
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale. La sua missione per Dottordentista.com? Aiutare i lettori a migliorare la loro salute orale rendendo le informazioni comprensibili e accessibili a tutti.