Dentifricio: come scegliere il migliore per i tuoi denti

Prendersi cura dei propri denti è fondamentale. Spazzolarsi i denti due volte al giorno, consultare un dentista almeno una volta all’anno, scegliere il giusto spazzolino, fare attenzione alla propria alimentazione sono alcuni dei consigli che avrai certamente già sentito.

Ma c’è un altro fattore fondamentale per la buona salute di denti e gengive: utilizzare il miglior dentifricio. E non è così semplice, visto che ne esistono decine di marche diverse. Ogni fabbricante cerca di convincerci nelle sue pubblicità che il suo prodotto è il migliore : ma è davvero così? No, almeno non sempre, bisogna ammetterlo.

Dentifrici sbiancanti, per denti sensibili, per bambini, contro le carie o l’alito cattivo : la scelta non manca di sicuro, ed ecco perché è così difficile scegliere bene.

In questo articolo noi di dottordentista.com ti daremo i nostri consigli per aiutarti a capire quale dentifricio scegliere.

Perchè utilizzare il dentifricio?

perche-usare-dentifricioFa parte di quei prodotti che utilizziamo quotidianamente, senza nemmeno porci delle domande sulla sua utilità.  Mettere del dentifricio sullo spazzolino è ormai un gesto automatico. Se qualcuno dovesse chiederci «Perché utilizzi il dentifricio?» ci verrebbe semplicemente da rispondere «per  lavarmi i denti».

Questa risposta è corretta, ma bisogna ammettere che è incompleta. Sono diverse le funzioni assolte dalla pasta dentifricia. Prima di tutto purifica la bocca e combatte i batteri grazie al suo contenuto di Clorexidina, che contrasta la comparsa di problemi del cavo orale.

Inoltre il perossido di calcio protegge lo smalto dentale che col passare del tempo può deteriorarsi e demineralizzarsi.

Inoltre contiene del fluoro che ha la funzione di prevenire le carie. Ecco allora chiariti tutti i benefici offerti da questo prodotto così diffuso e comune.

Dentifrici sbiancanti e altro: come scegliere il miglior prodotto?

Scaffali e scaffali di prodotti, pubblicità una più allettante dell’altra, prezzi che possono raddoppiare da un prodotto all’altro… scegliere il miglior dentifricio è complicato e può farci passare la voglia di sorridere! Ecco i nostri consigli :

  • Prova a chiedere il parere del tuo dentista. D’altronde è la persona che conosce meglio i tuoi problemi dentali, se ne hai, ed è quindi nella posizione più adatta per consigliarti un prodotto piuttosto che un altro. In genere non ti dirà quale marca specifica acquistare, ma ti consiglierà piuttosto di prendere un prodotto anti carie, per le gengive sensibili, ecc.
  • Se ad esempio hai tendenza ad  avere delle carie, scegli un prodotto con azione anti carie e che sia arricchito con fluoro. Quest’ultimo infatti protegge i tuoi denti dai batteri, e quindi dalle carie. Scegline uno che abbia una concentrazione di fluoro compresa tra 1200 e 1250 ppm.
  • Le gengive sanguinano mentre ti spazzoli i denti ? Scegli un  dentifricio specifico per gengive sensibili, che risulta meno aggressivo. Se non avverti alcun beneficio il consiglio è sempre quello di parlarne col tuo dentista, che ti potrà consigliare un prodotto specifico che contenga sostanze anti-infiammatorie e astringenti
  • Il prezzo è un altro fattore da prendere in considerazione. In effetti i prezzi sono molto variabili; il consiglio è di cercare su internet i prezzi più vantaggiosi anche quando si tratta di marche molto conosciute come Colgate o Oral B.

Quale dentifricio scegliere per i bambini?

dentifricio-per-bambiniPer i più piccoli occorre considerare attentamente la questione del fluoro. Per i bambini al di sotto dei 6 anni  bisogna preferire concentrazioni al di sotto di 500 ppm.

Dopo questa età si può scegliere un prodotto con l’immagine del loro eroe preferito o con un sapore che apprezzano in modo che siano invogliati a lavarsi i denti.

Anche se spesso i prodotti per bambini hanno un sapore dolce non bisogna preoccuparsi : non contengono zucchero, ma dei prodotti sostitutivi dello zucchero che non aumentano i rischi di carie. Lo scopo è semplicemente quello di aiutarli a prendersi cura dei loro denti lavandoli almeno due volte al giorno.

Dentifricio sbiancante: funziona?

Sempre più diffuso, il dentifricio sbiancante promette meraviglie. Tuttavia anche se aiuta ad eliminare alcune macchie non può certo ridare il candore originale ai nostri denti.

Esistono altre soluzioni  a questo scopo, quando ad esempio i denti sono parecchio ingialliti.

Se invece hai solo bisogno di ridare un tocco di lucentezza ad un sorriso un po’ sbiadito per ritrovare una dentatura smagliante, puoi lasciarti tentare dal dentifricio sbiancante. In genere questi prodotti contengono maggiori quantità di sostanze  lucidanti per una miglior efficacia.

Qual è il miglior dentifricio sbiancante?

I prodotti sbiancanti hanno sempre più successo. Avere dei denti bianchi permette di aumentare la fiducia in se stessi e soprattutto di evitare quei complessi che portano a smettere di sorridere.

I produttori lo sanno bene, ecco perché ne puoi trovare interi scaffali al supermercato. Ma qual è il miglior dentifricio sbiancante tra tutte queste marche ?

Ne abbiamo provati alcuni per poter rispondere a questa domanda. Ecco il nostro parere :

  • Mentadent White Now Ice Cool

dentifricio-mentadent-whiteNowWhite Now Ice Cool utilizza la tecnologia Blue Light che deposita delle particelle blu sullo smalto dei denti per neutralizzare gli altri colori e lasciar trasparire solo il bianco. Si tratta soprattutto di un  effetto ottico ma il risultato è stupefacente.

I denti appaiono più bianchi e si sente una sensazione di freschezza dopo esserseli spazzolati ma non quella « esplosione di freschezza » promessa dalla pubblicità. Tuttavia bisogna dire che non è questo che si chiede ad un prodotto sbiancante. L’importante è che sia davvero efficace, il resto passa in secondo piano.

Trovi il prodotto su Amazon a: EUR 2,36
  • Regenerate Dentifricio Avanzato

dentifricio-regenerateInizialmente avevamo qualche dubbio su questo prodotto della Regenerate, ma ci siamo dovuti ricredere. Dopo 3 settimane di utilizzo abbiamo iniziato a vedere i primi risultati. I denti non  diventano di un bianco smagliante, ma rispetto agli altri prodotti che abbiamo testato è risultato il più efficace !

Per noi è il miglior dentifricio sbiancante tra quelli che abbiamo scelto per la nostra prova.

Il prezzo si attesta attorno ai 15€, ed è certamente elevato, ma è ampiamente giustificato in rapporto agli altri prodotti che si possono reperire al supermercato. Su internet d’altronde lo si trova a prezzi più abbordabili rispetto alla farmacia.

Qui sotto puoi vedere l’offerta che abbiamo trovato per te :

Trovi il prodotto su Amazon a: Vedi su Amazon.it
  • Elmex Sensitive Whitening

dentifricio-elmexElmex Sensitive viene spesso consigliato dalla maggior parte dei dentisti per la sua efficacia. L’utilizzo regolare permette di sbiancare i denti. Inoltre dona una reale sensazione di freschezza e può essere efficace contro l’alito pesante e dare sollievo alle gengive sensibili. Anche questa volta non esitare a cercarlo su internet. È molto meno caro che in  farmacia, come puoi vedere dall’offerta qui sotto : meno di 10€ per 3 confezioni !

Trovi il prodotto su Amazon a: EUR 3,22

Gengive sensibili: quale dentifricio?

Quando ti lavi i denti ti sanguinano le gengive? Hai le gengive sensibili? Devi scegliere un prodotto specifico per gengive sensibili.

Ecco la nostra selezione :

  • Gel dentale Coslys Denti e Gengive sensibili

dentifricio-coslysQuesto gel dentale bio alla menta possiede una formulazione senza fluoro che dà sollievo alle gengive. Ovviamente lo si può utilizzare con lo spazzolino, ma può anche essere applicato come trattamento locale. A poco a poco si constata una riduzione dei sanguinamenti fino ad arrivare alla loro completa scomparsa. Ha una consistenza piacevole e regala una piacevole sensazione dopo lo spazzolamento.

 

 

  • Parodontax Denti Sensibili

Il dentifricio per gengive sensibili più venduto

parodontaxIl prodotto più venduto nell’ambito delle cure per le gengive sensibili grazie alla sua efficacia. Permette di alleviare il dolore gengivale, di proteggere le zone sensibili e di remineralizzare lo smalto. Il suo gusto mentolato è piacevole e si possono avvertire i primi risultati già dopo pochi spazzolamenti.

I dentifrici più efficaci per contrastare le carie

Le carie fanno male, molto male, ma per fortuna possiamo evitare la loro comparsa con un dentifricio anti carie di qualità. Ecco qui di seguito quelli che secondo noi sono i più efficaci:

  • Mentadent  Anti tartaro

dentifricio-mentadent-anti-tartaroLa formulazione del dentifricio Mentadent Anti Tartaro al fluoro attivo è stata concepita per aiutare i denti a rinforzarsi e per prevenire la formazione di carie. Abbiamo apprezzato il suo sapore alla menta che lascia una piacevole sensazione di freschezza, ma anche il suo prezzo e ovviamente la sua efficacia. Si tratta di un prodotto all’altezza della sua reputazione.

 

 

Trovi il prodotto su Amazon a: Vedi su Amazon.it
  • Oral B Pro Expert Protezione Professionale

dentifricio-OralB-pro-expertProtegge dalle carie, e non solo. Molto completo, la sua formulazione è altrettanto efficace nel dare sollievo alle gengive sensibili come nella lotta contro l’alito pesante. Utilizzato con un buon idropulsore ti darà un risultato ancora migliore!

 

 

 

I migliori per un alito fresco

Continui ad avere l’alito cattivo nonostante una corretta igiene orale con due spazzolamenti al giorno ? Questo problema sta iniziando a diventare un vero tormento ? In questo caso ti starai chiedendo quale dentifricio dovresti scegliere; ecco quelli che abbiamo testato per te :

Colgate MaxFresh Menta Glaciale

dentifricio-colgate-MaxFreshQuesto è il prodotto di maggior successo, e dopo averlo provato abbiamo capito perché. È rinfrescante, l’alito torna ad essere piacevole già dal primo utilizzo e ha un prezzo interessante. Ma attenzione, come tutti i prodotti di questo tipo non cura il problema dell’alito pesante, lo maschera soltanto.

 

 

Trovi il prodotto su Amazon a: EUR 19,00

AZ Complete Extra Fresh

dentifricio-AZ-complete-extraFreshGrazie a questo efficace prodotto rinfrescante potrai ritrovare un alito gradevole. L’effetto è immediato, potrai sentire la differenza già dopo il primo utilizzo.

Dentifricio biologico, 100% naturale e fatto in casa: perchè NO!

Perché non preparare da soli in casa il proprio dentifricio?

Non vuoi affidare la salute dei tuoi denti a dei prodotti industriali? In questo caso puoi preparare il tuo dentifricio fatto in casa. Così avrai la certezza di conoscere tutti gli ingredienti che contiene. Cerca però di non utilizzare troppi ingredienti come ad esempio il bicarbonato di sodio.

Preferisci i prodotti biologici ? Scegli allora un prodotto biologico, che contenga cioè il 95% di ingredienti di origine biologica o vegetale e nessun conservante chimico di sintesi.

In conclusione

Il dentifricio è indispensabile per combattere i principali problemi del cavo orale e per conservare la propria bocca in salute. Scegliere quello più adatto alle nostre esigenze è complicato a causa della vasta gamma di prodotti disponibili. Ricorda che non sempre il più costoso è anche il più efficace. Prova anche a consultare i pareri di chi lo ha provato che puoi trovare sul sito Amazon; è il modo migliore, assieme ai nostri consigli, per sapere se quel dato dentifricio risponde davvero alle tue esigenze.

Non dimenticare però che bisogna sempre spazzolarsi i denti due volte al giorno, consultare il dentista almeno una volta all’anno e scegliere il giusto spazzolino, senza dimenticare di cambiarlo regolarmente!