Apparecchi linguali: efficaci e discreti con gli attacchi interni

Molte persone non sono soddisfatte dell’aspetto dei loro denti e vorrebbero farseli riallineare. Tuttavia gran parte degli adulti e degli adolescenti trova sgradevole l’idea di dover portare un apparecchio metallico con fili e attacchi in bella vista. Anche gli apparecchi linguali sono realizzati in metallo, ma restano nascosti dietro ai denti, rappresentando così un metodo quasi invisibile per ottenere l’agognato sorriso perfetto.

Tra gli altri vantaggi offerti da questo sistema ricordiamo:

  • Accurato controllo sui risultati
  • Risultati visibili nel corso del trattamento
  • Adatto a tutte le età e a tutti i tipi di malocclusione (disallineamento)
  • Qualsiasi segno lasciato sui denti resta nascosto

Se stai pensando all’apparecchio linguale (compreso l’apparecchio Incognito) per tuo figlio adolescente continua a leggere per trovare tutte le informazioni relative al suo funzionamento e ai risultati che potrai ottenere con questo trattamento. Noi di Dottordentista ti daremo anche informazioni relative al costo degli apparecchi linguali (o “invisibili”) e a come risparmiare sul conto finale.

Cosa sono gli apparecchi linguali?

dettaglio-apparecchio-lingualeIl termine ‘linguale’ richiama ovviamente la lingua e le aree circostanti. I presidi ortodontici linguali sono installati sulla superficie interna dei denti, dove si trova la lingua, e pertanto  risultano nascosti alla vista. Solamente se una persona spalancasse del tutto la bocca potresti accorgerti che sta portando questo tipo di apparecchio.

Gli apparecchi linguali sono difficili da notare
Ciò li rende perfetti per tutti coloro che vogliono riallineare i loro denti senza che gli altri se ne accorgano: ad esempio un ragazzino che teme di essere preso in giro dai compagni, o un adulto che vuole mantenere un aspetto professionale sul luogo di lavoro.
Sono molto richiesti anche da persone che stanno per attendere un evento importante, come ad esempio una laurea o un matrimonio.  In questo modo potranno apparire nelle foto mostrando dei denti ben allineati e non una bocca piena di metallo.

Gli apparecchi invisibili sono molto versatili poiché possono essere utilizzati per trattare un’ampia gamma di problemi di disallineamento e malocclusione.

Spesso questo tipo di presidio ortodontico viene chiamato ‘apparecchio incognito’. Sebbene questo sia in effetti il nome del marchio, è ormai diventato sinonimo di apparecchio linguale, proprio come Invisalign è diventato  sinonimo di apparecchio invisibile e funziona nel 90% dei casi di persone che lo hanno utilizzato. Puoi fare il test online completamente gratuito e senza impegno cliccando questo link o il pulsante sottostante.

INVISALIGN FUNZIONA NEL  90% DEI CASI, SCOPRI SE FA ANCHE PER TE.

Nel corso di questo articolo parleremo ancora degli apparecchi linguali Incognito e di altri marchi.

Come funzionano gli apparecchi linguali?

Gli apparecchi linguali utilizzano un sistema di fili e di bracket (gli attacchi) per spostare i denti nella posizione desiderata, proprio come avviene con i tradizionali apparecchi metallici. Ogni 6-8 settimane dovrai fissare degli appuntamenti dal tuo dentista per farli stringere e regolare.

Alcuni modelli di apparecchio linguale utilizzano ancora dei bracket standard,  anche se oggi vengono sempre più adoperati degli attacchi su misura specifici per ogni dente.

Gli apparecchi realizzati su misura possono ridurre il tempo necessario per il trattamento e dare al tuo dentista un maggior controllo sui risultati. Sono anche più comodi da portare dato che in genere sono più sottili rispetto ai modelli standard. Purtroppo sono anche più costosi, visto che ogni parte deve essere realizzata  su misura.

In questo eccezionale video puoi vedere le fasi del trattamento e l’effetto prima e dopo sia dall’interno che dall’esterno della bocca

Differenze tra apparecchio linguale e apparecchio tradizionale

Gli apparecchi tradizionali sono di gran lunga più visibili.

apparecchio-tradizionale-vs-lingualeIn linea generale gli apparecchi linguali sono più costosi dei tradizionali presidi metallici, soprattutto per quanto riguarda quelli realizzati su misura per ogni dente. Oltre al costo relativo alla loro realizzazione bisogna anche considerare il fatto che ad ogni visita richiedono un tempo maggiore  per effettuare le regolazioni, perciò le ore di lavoro fatturate dal tuo dentista a fine trattamento saranno molte di più.

Alcune regioni garantiscono delle agevolazioni sugli apparecchi tradizionali per i ragazzi sotto i 16 anni affetti da gravi malocclusioni o per gli adulti in condizioni di difficoltà economica o sociale, ma se scegli un apparecchio esteticamente più gradevole come i sistemi linguali o invisibili dovrai sostenerne il pieno costo da un dentista privato.

Recentemente la British Lingual Orthodontic Society ha messo in luce un altro vantaggio degli apparecchi linguali : gli eventuali danni subiti dai denti sono meno visibili rispetto a quelli causati dagli apparecchi tradizionali. In effetti può accadere che gli apparecchi fissi lascino residui di placca o zone bianche sui denti (decalcificazioni) a causa della difficoltà di mantenere una corretta igiene orale quando si portano questi presidi. Ovviamente se ciò avviene con un apparecchio installato sulla parte interna dei denti questi segni risultano molto meno visibili.

Differenze tra l’apparecchio linguale e il sistema Invisalign

apparecchio-trasparente-invisalignChi preferisce portare un apparecchio che non risulti troppo evidente  può scegliere tra due principali soluzioni : un apparecchio nascosto o un apparecchio trasparente come l’Invisalign. Non è però adatto a tutti, per questo motivo puoi fare il test gratuito e senza impegno direttamente online da questo link.

Gli apparecchi invisibili utilizzano un sistema totalmente diverso per raddrizzare i denti che non fa ricorso a fili o ad attacchi : il riallineamento avviene gradualmente grazie ad una serie di mascherine di plastica trasparente che spingono dolcemente i denti verso la posizione desiderata.

Sebbene queste mascherine siano definite “invisibili”, è comunque possibile notarle se si osserva con attenzione chi le indossa.

Al contrario gli apparecchi installati sulla parte interna dei denti sono completamente nascosti, a meno che chi li indossa apra la bocca completamente.

Gli apparecchi invisibili dal canto loro essendo rimovibili sono molto più facili da pulire e consentono di mangiare e bere tutto ciò che si vuole (a patto di lavarsi i denti prima di riposizionarli). Tuttavia richiedono una disciplina piuttosto rigorosa.

In base alla gravità del tuo disallineamento dentale  alcuni tipi di apparecchi ortodontici potrebbero non essere adatti al tuo caso. In genere l’Invisalign e gli altri apparecchi invisibili possono essere utilizzati solamente per trattare problemi lievi o moderati.

OTTIENI IL SORRISO CHE HAI SEMPRE DESIDERATO!

Apparecchi a confronto

Ecco un’agile tabella comparativa fra i tre tipi di apparecchi  descritti prima : tradizionale, linguale e invisibile.

Tipo di apparecchio Tradizionale in metallo Linguale Aligner invisibile
Costo stimato 1,500 € - 3,000 € 3000 € - 13.000 € 2600 € - 6500 €
Aspetto Molto evidente Nascosto dietro ai denti; quasi invisibile Difficile da notare; può essere rimosso
Adatto per Tutti i casi Tutti i casi Casi lievi o moderati
Durata media del trattamento 12-18 mesi 12-18 mesi 12-18 mesi
Frequenza degli appuntamenti 6-8 settimane 6-8 settimane 4-6 settimane
Durata della visita 15 minuti 30 minuti 15 minuti
Pulizia Richiede particolare impegno per pulirlo correttamente Richiede particolare impegno per pulirlo correttamente Può essere rimosso per pulirlo; l’igiene orale non cambia
INVISALIGN FUNZIONA NEL  90% DEI CASI, SCOPRI SE FA ANCHE PER TE.
Puoi anche ricorrere agli apparecchi trasparenti che sebbene siano visibili a distanza ravvicinata sono sempre più discreti degli apparecchi tradizionali in metallo. Di solito sono meno costosi rispetto agli apparecchi linguali, e offrono il giusto equilibrio tra costo, efficacia e risultato estetico.

Per maggiori informazioni sui diversi tipi di apparecchio puoi leggere l’articolo completo sull’ortodonzia in età adulta e adolescenziale.

Tipi di apparecchio linguale

Una volta deciso che questo apparecchio è quello che fa per te dovrai scegliere tra diversi produttori e stili.

Apparecchi Incognito

Il marchio  Incognito realizza i suoi apparecchi in Germania utilizzando le più moderne tecnologie di progettazione computerizzate. Ogni attacco è realizzato per adattarsi perfettamente al singolo dente ed essere il più sottile possibile. In questo modo si riducono al minimo i problemi di fonazione e le eventuali infiammazioni del cavo orale.
Gli apparecchi linguali Incognito sono fabbricati in una lega d’oro che riduce drasticamente il rischio di reazioni allergiche.

Il costo di un trattamento completo con l’apparecchio Incognito si aggira intorno ai 7.000 € .In commercio si trovano altri marchi meno costosi ma bisogna valutarne attentamente i pro e i contro.
Anche l’azienda madre di Invisalign, la 3M, realizza gli apparecchi  Incognito Lite. Si tratta di una soluzione meno costosa rivolta ai pazienti che hanno necessità di raddrizzare soltanto i sei – otto denti frontali; costano all’incirca la metà rispetto al trattamento completo.

Apparecchi linguali autoleganti

Chi ha scelto di portare l’apparecchio invisibile  può avvantaggiarsi della nuova tecnologia “autolegante” dotata di fili che si regolano automaticamente e in modo graduale. Questa innovazione permette un’esperienza più confortevole rispetto al metodo tradizionale che richiede di effettuare frequenti aggiustamenti.

L’apparecchio STb Light Lingual System, prodotto dalla Ormco (l’azienda che produce gli apparecchi Damon), è una delle soluzioni dotate di sistema autolegante  disponibili in Italia.

Sistemi standard (non su misura)

I pazienti che desiderano la discrezione dell’apparecchio nascosto ma non possono sostenere il costo elevato richiesto dai produttori di apparecchi su misura possono avvalersi di altre opzioni, come ad esempio gli apparecchi realizzati da Forestadent. Questo sistema viene prodotto in Germania con parti standard e viene reclamizzato come “il più sottile apparecchio linguale al mondo”.  Gli attacchi sono fissati direttamente dietro ai denti senza ricorrere alle costose personalizzazioni effettuate in laboratorio.

Questo apparecchio linguale economico è più adatto ai pazienti con lieve disallineamento. Per gli interventi ortodontici più complessi risulta più efficace l’apparecchio realizzato su misura.

Quanto costano gli apparecchi linguali?

Come abbiamo visto nella tabella precedente il costo degli apparecchi linguali copre una vasta gamma di prezzi. Nei casi  più semplici può costare dai 3.000 €  ai 7.000 €, mentre in quelli più complessi può arrivare a costare  13.000 €.

costi-apparecchi-lingualiNon tutti i dentisti hanno la formazione necessaria per effettuare i trattamenti con gli apparecchi linguali. Si tratta di un’area d’intervento specialistica, che si traduce in un  costo maggiore per il paziente. Bisogna però considerare che scegliendo un apparecchio su misura si paga anche il tempo e il lavoro necessario per modellarlo in modo che si adatti perfettamente alla tua dentatura.

Come per tutti gli altri trattamenti dentali il costo degli apparecchi linguali può variare enormemente da una località all’altra. I prezzi richiesti dal dentista solitamente sono correlati al costo della vita e agli oneri sostenuti per svolgere la sua attività in quel determinato luogo. Perciò il prezzo di un apparecchio linguale richiesto da un dentista che ha lo studio in una grande città come Milano sarà molto maggiore  rispetto a quello richiesto da un suo collega che risiede in un piccolo paesino, dove gli affitti e le altre spese sono senz’altro minori.

È sempre una buona idea richiedere vari preventivi a diversi dentisti.
Un altro fattore da considerare è la presenza o meno di concorrenza sul territorio. Se nella tua zona sono presenti diversi dentisti saranno costretti a mantenere dei prezzi ragionevoli per evitare che i pazienti si rivolgano ad altri loro colleghi con prezzi meno elevati. Se invece non c’è molta concorrenza potrebbero decidere di mantenere i prezzi più alti.

Per queste ragioni è sempre meglio non limitare la tua ricerca di uno studio dentistico esclusivamente nelle immediate vicinanze. Spostarti di qualche chilometro potrebbe permetterti di risparmiare centinai di euro per lo stesso trattamento. Considera però che dovrai fissare diverse visite di controllo nel corso del tuo trattamento ortodontico, perciò valuta anche il costo e il tempo richiesto da ogni spostamento per raggiungere lo studio dentistico.

Al momento di chiedere un preventivo verifica anche in quale misura le cure post-trattamento sono comprese nel prezzo. Chiedi anche se il prezzo richiesto include o meno le visite di controllo e l’apparecchio di contenzione che ti servirà per mantenere i denti nella loro nuova posizione.

Come risparmiare sul costo dell’apparecchio invisibile

Oltre a cercare il miglior prezzo nelle aree limitrofe esistono altri sistemi che permettono di  risparmiare sul costo dell’apparecchio.

Trattamento combinato o selettivo

Nella maggio parte delle persone  i denti superiori sono molto più visibili rispetto a quelli inferiori. Un modo per risparmiare sulle spese ortodontiche consiste allora  nell’utilizzare l’apparecchio linguale solo per l’arcata superiore, mentre per quella inferiore si utilizza il classico apparecchio metallico.
Se hai un leggero disallineamento puoi scegliere di installare l’apparecchio per riallineare solamente i pochi denti frontali, quelli più visibili, e lasciare al loro destino i denti posteriori, tanto non si notano !

Pensa al turismo dentale

turismo-dentale-apparecchio-lingualeDa tempo la Croazia è nota per l’ampia offerta di cure dentali di alta qualità e a prezzi decisamente inferiori rispetto a quelli richiesti in Italia. In ascesa tra le mete del turismo dentale c’è anche l’Ungheria, puoi ottenere maggiori informazioni in questa pagina. Per una consulenza e alcuni trattamenti puoi partire e tornare in giornata da diverse città del Nord con una navetta messa a disposizione dalle cliniche stesse. Se invece devi rimanere qualche giorno in più puoi usufruire del servizio completo (viaggio di andata e ritorno, trattamento e pernottamento in hotel) risparmiando comunque sui costi.

Puoi anche scegliere di risparmiare richiedendo un apparecchio invisibile realizzato e adattato in Paesi come Cina e India, soprattutto se hai scelto un modello su misura. Ciò nonostante dovrai ancora pagare  le visite di controllo e le regolazioni effettuate dal dentista, ma otterrai comunque un certo risparmio.

Valuta diversi marchi

In precedenza abbiamo menzionato alcuni dei marchi più affermati, ma altri costruttori meno conosciuti potrebbero risultare meno costosi. Chiedi al tuo dentista quale marchio ti consiglia, e per quale ragione.

Rateizza i costi

Chiedi al dentista se offre dei programmi di pagamento dilazionati che ti consentano di rateizzare il costo del trattamento. In questo modo non otterrai alcun risparmio sul costo finale, ma quantomeno renderai il pagamento più accessibile. Assicurati però che si tratti di un piano di rateizzazione ad interessi 0 %, altrimenti finirai per pagare molto di più del costo effettivo.

Considera una polizza assicurativa

Se hai un’assicurazione dentistica verifica se la polizza che hai sottoscritto copre in tutto o in parte il costo del trattamento ortodontico. Le polizze base in genere coprono solamente gli interventi dentali più essenziali, ma se hai una polizza premium  potresti aver diritto ad un rimborso.

Come si fabbrica un apparecchio invisibile su misura

Vediamo adesso come vengono realizzati questi apparecchi affinché si adattino perfettamente alla tua dentatura.
Per prima cosa il tuo ortodontista prenderà l’impronta dei tuoi denti con un calco dentale. Se hai scelto un apparecchio su misura le tue impronte verranno inviate ad un laboratorio che realizzerà l’apparecchio. Questo procedimento richiede all’incirca sei settimane.

L’ortodontista utilizza un cemento dentale per fissare saldamente ogni attacco al dente corrispondente. Si tratta di una procedura complessa che può richiedere due sedute per essere portata a termine.

Chiedi al tuo dentista lumi a riguardo.

consiglio-dentistaOgni sei – otto settimane dovrai recarti in studio per delle visite di controllo. Durante questi check up il tuo ortodontista valuterà i progressi del tuo trattamento confrontandoli con i risultati attesi, poi procederà con la regolazione dei fili che collegano gli attacchi. La costante tensione esercitata sui tuoi denti li spingerà verso la loro corretta posizione.
Dato che l’apparecchio nascosto ti permette di vedere chiaramente i tuoi denti, sarai in grado di apprezzare i risultati in poco tempo, spesso anche dopo poche settimane dall’inizio del trattamento.

In genere subito dopo l’installazione degli attacchi dietro ai denti è piuttosto comune provare qualche fastidio, ma la maggior parte delle persone si abitua velocemente. Si può applicare della cera ortodontica sulle parti che eventualmente irritano la lingua, e il paracetamolo di solito è sufficiente per alleviare il fastidio causato dall’iniziale adattamento e dalle successive regolazioni.
Nei primi tempi alcuni pazienti sperimentano qualche difetto di pronuncia, che tuttavia scompare dopo  breve.
La maggior part dei trattamenti con apparecchi linguali dura dai 12 ai 18 mesi, ma per i casi meno complessi possono essere sufficienti anche solo sei mesi. Le gravi malocclusioni possono invece richiedere diversi anni di trattamento.

Opinioni sugli apparecchi linguali

opinione-apparecchio-lingualePer farti un’idea più precisa su cosa ti aspetta puoi trovare moltissime recensioni sugli apparecchi linguali nei forum online. Anche su Youtube puoi trovare moltissimi video di persone che li hanno portati.

Qui di seguito una paziente condivide le sue esperienze con l’apparecchio Incognito durante i primi giorni del trattamento:
Racconta di come la cera ortodontica l’abbia enormemente aiutata ad alleviare il dolore alla lingua. Descrive anche un incontro di lavoro avuto col suo capo che non si è assolutamente accorto dell’apparecchio.
Il secondo giorno ha provato un fastidio più intenso, tanto che è riuscita solamente a mangiare cibi liquidi.

In una successiva recensione dà alcuni consigli su come gestire l’apparecchio linguale. Il suo consiglio è di tenere sempre a portata di mano :

  • Uno spazzolino elettrico con una speciale testina ortodontica
  • Cera ortodontica e fazzolettini per asciugare la bocca prima di applicarla
  • Scovolini interdentali
  • Collutorio e rinfrescante per l’alito
  • Cannucce

Per concludere, se vuoi qualche altro parere sugli apparecchi linguali puoi chiedere ai tuoi conoscenti o ai colleghi. Dato che questi apparecchi sono così difficili da notare, magari scoprirai che qualcuno di loro li ha portati senza che nemmeno tu te ne accorgessi!

Scegliere di portare l’apparecchio linguale o qualsiasi altro tipo di apparecchio è una decisione importante. Speriamo che questo articolo ti possa aiutare a capire qual è il sistema più adatto per te.

RICEVI GRATIS IL TUO KIT INFORMATIVO DI INVISALIGN