Denti gialli: rimedi, prevenzione, miti e come sbiancarli

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Denti Gialli: Cause, Prevenzione, Miti e Come Sbiancarli

come sbiancare i denti gialli

Hai denti gialli e che ti sei accorto che non sono più bianchi come prima? Hai visto come, pur spazzolandoli con cura e dedicando tempo alla tua igiene orale, non hanno più lo stesso colore? Avere un bel sorriso è importante ed è normale preoccuparsi per il colore dei propri denti. Ma avere i denti gialli non è necessariamente un sintomo di scarsa igiene orale o di problemi più gravi.

Ma allora… perché hai i denti gialli? Dipende. Ci sono molti fattori che possono alterare il colore dei tuoi denti e in alcuni casi non potrai controllarli.

A Dottordentista.com sappiamo quanto sia importante poter sorridere senza complessi. Pertanto, abbiamo preparato per te una guida con tutto ciò che devi sapere su questo problema: perché i denti ingialliscono, come sbiancare i denti gialli e come fare in modo che tornino ad essere bianchi.

Esistono numerose opzioni per ripristinare un sorriso radioso, sia naturali che chimiche. Con questo articolo speriamo di poterti aiutare.

Miti sul colore dei denti

Molte delle idee che le persone hanno riguardo al colore dei denti, che siano bianchi o gialli, si basano su fatti imprecisi. Ecco alcuni falsi miti:

Mito 1: i denti sono sempre bianchi, un bianco brillante

Falso. Pochissime persone hanno la fortuna di avere denti bianco perla. La maggior parte di noi ha i denti di qualche tonalità più scuri. Di fatto, i denti molto bianchi possono apparire innaturali.

Tieni presente che i denti naturali sono di un colore tra il grigio e il giallo. Analizziamo l’anatomia del dente per capire perché.

come sbiancare i denti gialli
  • Smalto: è lo strato esterno che copre l’intera corona, la parte visibile del dente. Quando i denti si formano, sviluppano uno strato di smalto che non si rigenera. Ecco perché è così importante prendersene cura.
  • Dentina: è appena sotto lo smalto, lungo l’intero dente e forma la struttura del dente. La dentina subisce cambiamenti biologici per la maggior parte della sua vita.
  • Cemento: la radice, a differenza della corona, è ricoperta esternamente da uno strato chiamato cemento. Ciò consente al dente di aderire alle strutture circostanti per restare stabile al suo posto.
  • Polpa: tutti gli strati sopra descritti ricoprono la polpa, che è costituita dai nervi e dai vasi sanguigni che nutrono il dente. È proprio questa parte del dente che è responsabile del dolore quando fanno male i denti.

Lo smalto è di colore bianco-bluastro, ma è traslucido. Ciò significa che la dentina, lo strato successivo, può essere vista attraverso di esso. La dentina è una tonalità gialla più scura dello smalto ed è responsabile di dare l’aspetto biancastro finale al dente.

Pertanto, ciò che determina il tono dei tuoi denti è una combinazione del colore della dentina e dello spessore dello smalto. Non importa quanto ti lavi e usi il filo interdentale ogni giorno, se i tuoi denti sono naturalmente gialli, manterranno comunque questo colore.

Mito 2 : i denti gialli o biancastri non sono sani

Falso. Questo mito è stato promosso in gran parte da aziende che vogliono che le persone spendano soldi per avere il sorriso perfetto degli annunci.

Sebbene i depositi di placca, tartaro e le macchie scure siano malsani, i denti perfettamente puliti e lievemente ingialliti possono essere totalmente sani. Le procedure di sbiancamento dei denti spesso richiedono di penetrare nello strato esterno dello smalto. Se li esegui troppe volte in poco tempo o con concentrazioni troppo elevate di alcuni elementi chimici potrebbe indebolirsi. Pertanto, in molti casi, i denti gialli possono essere più forti di quelli bianchissimi. Ovviamente, a patto che siano tenuti puliti.

Naturalmente, nella maggior parte dei casi non dovrai per forza accontentarti. È possibile migliorare l’aspetto estetico del tuo sorriso con uno sbiancamento dei denti. Di seguito te ne parliamo in modo approfondito.

Mito 3: L’apparecchio fisso fa ingiallire i denti

denti ingialliti

Alcune persone, dopo un trattamento ortodontico, notano i denti ingialliti. Tuttavia non è l’apparecchio a causare il cambiamento di colorazione ma il fatto che i batteri possono depositarsi più facilmente intorno alle placchette metalliche. Per questo motivo, è importante realizzare un’igiene orale approfondita con spazzolino e filo interdentale.

Se ti preoccupa il fatto che un trattamento ortodontico possa far ingiallire i tuoi denti puoi scegliere l’opzione dell’apparecchio linguale. I ferretti vengono attaccati alla parte interna dei denti, quindi se dovessero lasciare segni, rimarranno all’interno della bocca, in zone meno visibili. In alternativa, puoi pensare a un apparecchio rimovibile come Invisalign per poter pulire i denti in modo più efficace.

Invisalign fa per te? Fai il test del sorriso

Rispondi alle 5 veloci domande sulla tua dentatura (occorrono circa 2 minuti) e riempi i campi vuoti con i tuoi dati. Otterrai immediatamente un risultato personalizzato e dettagliato in base alla tua situazione (grado di efficacia per il tuo tipo di dentatura, durata approssimativa del trattamento, ecc…).

Ma allora, cosa porta i denti ad ingiallire?

Denti gialli: cause

Ora che abbiamo chiarito le idee, abbiamo esaminato i falsi miti e approfondito il problema dei denti gialli, diamo un’occhiata alle principali cause dell’ingiallimento dei denti.

Il tabacco (denti da fumatore)

denti di un fumatore

Il fumo fa ingiallire i denti a causa di catrame, nicotina e altri prodotti chimici contenuti nelle sigarette. Denti gialli e tabacco di solito vanno di pari passo, anche se, come abbiamo già visto, alcune persone possono avere denti gialli anche se non fumano. Di certo il tabacco è un catalizzatore, deposita sostanze nei pori dello smalto, cambiando il colore naturale e ingiallendo i denti.

Uno studio del 2005 ha rilevato che il 28% dei fumatori presentava livelli di decolorazione da gravi a moderati, rispetto al 15% nei non fumatori. Lo studio ha rivelato anche che i fumatori sono generalmente meno soddisfatti delle condizioni dei loro denti.

Le sigarette elettroniche potrebbero non scolorire i denti nella stessa misura delle sigarette normali, ma contengono comunque nicotina che rende i denti più gialli quando si unisce all’ossigeno.

Devi inoltre sapere che esistono anche altri problemi di salute orale associati al fumo. Ad esempio, la nicotina può causare recessione gengivale, gengivite e parodontite e i fumatori hanno maggiori probabilità di sviluppare un cancro orale.

Cattiva igiene orale

Se noti un accumulo giallastro sui denti, è probabile che si tratti di placca o tartaro. La placca si forma quando residui di cibo e bevande non vengono rimosse correttamente dai denti, e su di essi crescono i batteri.

All’inizio si crea uno strato relativamente uniforme e liscio che puoi pulire con una corretta spazzolatura. Questo strato è noto come placca. Nel tempo, la placca si indurisce per formare il tartaro. Il tartaro può essere rimosso solo da un dentista o igienista con strumenti speciali.

Questi depositi gialli possono formarsi sopra o intorno ai denti. Questo non solo rende i tuoi denti esteticamente meno belli, ma contribuisce anche all’alitosi e a una serie di complicazioni per la salute orale, malattie gengivali e ossa.

La tua dieta

denti ingialliti improvvisamente

Non dovrebbe sorprenderti sapere che ciò che mangi ha un effetto sul colore dei tuoi denti. Se i tuoi denti si macchiano di giallo, potrebbe essere dovuto a cibi come:

  • Caffè e tè
  • Vino rosso
  • Curry
  • Salsa di pomodoro
  • Frutti di bosco
  • Liquirizia
  • Salsa di soia
  • Aceto balsamico
  • Barbabietola

Ci sono altri cibi e bevande che, sebbene non macchino di per sé, lasciano i denti gialli perché contengono acidi che danneggiano lo smalto dei denti. Quello che fanno è ridurre il bianco dei denti o renderli più suscettibili alle macchie. Fai quindi attenzione a:

  • Succhi di frutta, soprattutto acidi.
  • Bevande energetiche (come Gatorade)
  • Alimenti zuccherini
  • Dolcificanti artificiali
  • Vini bianchi e rossi e molte altre bevande alcoliche

Sciacqua bene la bocca con acqua dopo aver consumato questi prodotti, ti aiuterà a minimizzare i danni causati dagli acidi che demineralizzano i denti e dalle sostanze che possono macchiarli.

Invecchiamento

È naturale che invecchiando i denti diventino gialli. Ciò accade perché lo strato protettivo di smalto si consuma e si assottiglia esponendo la dentina sottostante che abbiamo già detto essere di colore giallastro.

Genetica

Se hai avuto denti gialli per tutta la vita, il DNA dei tuoi genitori potrebbe essere il responsabile. Le variazioni genetiche possono influenzare il colore dei denti e la porosità dello smalto. Uno smalto più poroso è più soggetto a macchie.

Medicinali o malattia

Alcuni antibiotici come le tetracicline e l’amoxicillina possono avere effetti sul colore dei denti e sono spesso la causa dei denti macchiati di giallo nei bambini. Anche alcuni farmaci per l’allergia e l’ipertensione possono avere questo effetto collaterale. Se sei preoccupato, consulta il tuo medico.

Alcune malattie, in particolare quelle che colpiscono il fegato, possono anche causare scolorimento e ingiallire i denti. I pazienti che subiscono trattamenti chemioterapici o radioterapici per un cancro orale possono notare che i loro denti diventano gialli o marroni.

I trattamenti sbiancanti non sono generalmente coperti dalla previdenza sociale. Ma si potrebbe fare un’eccezione nei casi in cui vi è un motivo medico che ha causato una pigmentazione dei denti.

Denti gialli: rimedi

Fare in modo che il colore dei denti passi da giallo a bianco è solitamente possibile, ma richiede determinati trattamenti. Esistono diversi approcci che puoi adottare a seconda del tuo budget, dei risultati che ti aspetti e della velocità con cui vuoi vedere la differenza.

Pulizia dentale professionale

Dovresti visitare il tuo igienista dentale o dentista ogni sei mesi per la profilassi e il detartrasi, a meno che il tuo dentista non ti raccomandi tempistiche diverse. Sarà lui a rimuovere tutti i depositi di tartaro e placca che circondano la superficie dei denti con strumenti speciali.

Se non fosse abbastanza e continui a vedere i tuoi denti gialli e desideri risultati più drastici, dovrai prendere in considerazione altre opzioni per eseguire uno sbiancamento dei denti.

Nel video seguente vedrai come viene eseguito uno sbiancamento professionale in uno studio dentistico:

Come sbiancare i denti gialli con rimedi naturali?

Prima di ricorrere a un metodo di sbiancamento chimico, puoi provare un modo naturale per rimuovere le macchie gialle dai denti. Le alternative più popolari (ma non sempre efficaci) sono le seguenti:

  • Carbone attivo
  • Estratto di olio di cocco
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto di mele
  • Miscela di olio di cocco e curry

Alcuni dentifrici includono ingredienti naturali che agiscono come sbiancanti, anche se gli ingredienti sono forti e possono essere abrasivi se non usati correttamente. Pertanto, alcuni possono causare sensibilità ai denti dopo un uso prolungato.

denti gialli rimedi

Uno dei migliori prodotti per trattare i denti gialli a casa è il carbone attivo in polvere. Ad esempio MySmile di Eco Masters è un kit che oltre alla polvere a base di 4 ingredienti efficaci nello sbiancamento (carbone attivo di cocco, bicarbonato di sodio, olio di menta piperita e Stevia) include due spazzolini in bambù.


come pulire i denti gialli

La marca Eclat Skincare usa solo carbone attivo biologico al 100%, senza riempitivi, agglomeranti, carbonato di calcio o fluoro. Basta bagnare lo spazzolino da denti, applicare un po’ di polvere sulle setole e spazzolar per circa 3 minuti. Il prezzo di questo barattolo da 60 grammi di polvere è molto conveniente nel caso voglia provare questo metodo di sbiancamento dentale casalingo.

Kit di sbiancamento denti

Ci sono molti modi economici per sbiancare i denti autonomamente a casa. Puoi acquistare scrisce o penne sbiancanti oppure kit di sbiancamento dentale dotati di luce LED, ad esempio.

Ciascuno di questi metodi varia in termini di prezzo, efficacia e facilità d’uso. Alcuni credono che i trattamenti per uso domestico non siano efficaci nel rimuovere le macchie come i trattamenti sbiancanti professionali prescritti dai dentisti. Tuttavia, si tratta di soluzioni economiche e che possono contribuire a mantenere lo sbiancamento effettuato da un professionista.

Se hai pensato di utilizzare un kit per lo sbiancamento dei denti potrebbe interessarti Smile Avenue:

Ottieni denti bianchi un kit di sbiancamento a domicilio

rimedi denti gialli

Le strisce sbiancanti funzionano per alcune persone, ma possono essere poco pratiche da usare e fornire una copertura irregolare dell’arcata dentale. Per risultati più convenienti e soddisfacenti, hai considerato un kit di sbiancamento dentale?

Il kit di Smile Avenue contiene un dispositivo con luce LED che accelera e rende più efficace l’effetto sbiancante del gel. Nella confezione sono incluse ben 4 siringhe di gel che garantiscono circa 24-30 trattamenti (a differenza di altri kit che ne offrono 2 o 3).

Scopri di piu sul kit Smile Avenue nella nostra recensione completa o visita il loro sito per ottenere il tuo kit con una spedizione gratuita e il 10% di sconto grazie al codice “KITSMILE”.

Realizza uno sbiancamento professionale

Probabilmente il modo più efficace per far sì che i tuoi denti gialli camibino colore è visitare il tuo dentista per uno sbiancamento professionale. Utilizzando laser o LED con prodotti sbiancanti concentrati (disponibili solo per i professionisti e non acquistabili per un uso domemstico), potresti ottenere risultati in una sola visita, è anche per questo motivo che tali trattamenti sono anche i più costosi.

Faccette dentali

colore denti

Se i tuoi denti non sono soltanto giallastri, ma sono anche storti o scheggiati, devi sapere che c’è la possibilità di risolvere diversi problemi con un unico trattamento: le faccette dentali.

Le faccette sono una sorta di coperture sottile che viene collocata direttamente sui denti per coprirli. Sono fabbricate in modo tale che il loro aspetto assomigli a quello dei denti naturali e passino inosservate.

Poiché è una soluzione abbastanza drastica, dovresti prenderti il ​​tempo per consultare il tuo dentista. Valuta attentamente i vantaggi e gli svantaggi di questo trattamento per prendere la decisione migliore.

Mantieni puliti i tuoi denti

Indipendentemente dall’attuale colore dei tuoi denti, puoi evitare che ingialliscano nel tempo curando l’igiene orale: lavarsi bene i denti e passare il filo interdentale almeno due volte al giorno è fondamentale. Usa un dentifricio al fluoro che aiuta a rafforzare lo smalto. Puoi anche usare collutori al fluoro, ma non sciacquare i denti subito dopo l’uso, affinché un po’ di fluoro rimanga sui denti.

Ricordi la lista di cibi e bevande che macchiano o danneggiano i tuoi denti? Cerca di limitare il loro consumo o, per lo meno, sciacqua bene la bocca con acqua dopo averli ingeriti.

Denti macchiati di giallo nei bambini

denti macchiati di giallo nei bambini

Tieni presente che i denti da latte dei bambini sono generalmente più bianchi di quelli che saranno poi i permanenti. Quindi non allarmarti se i suoi primi dentini da “adulto” sembrano più gialli rispetto ai suoi denti da latte.

Tuttavia, i denti dei bambini (sia denti da latte che permanenti) possono macchiarsi per gli stessi motivi per cui accade agli adulti. Vale a dire: dieta, scarsa igiene orale, fattori genetici, farmaci e malattie.

Prendi le stesse precauzioni che prenderesti per te stesso. Fagli lavare i denti almeno due volte al giorno e limita il consumo di snack dolci e altri cibi che possono causare danni allo smalto. Se hai problemi a spazzolare correttamente i denti di tuo figlio, puoi prendere in considerazione l’uso di uno spazzolino elettrico per bambini per rendere il compito più facile ed efficace.

Considera anche di far visitare il tuo bambino dal dentista per controlli periodici. In questo modo sarai in grado di rilevare e trattare i problemi in tempo. Se sei preoccupato per le macchie gialle sui denti di tuo figlio, chiedi al dentista alla prossima visita. Evita di usare prodotti sbiancanti, anche naturali, con tuo figlio, a meno che non te lo consigli il dentista.

Domande frequenti

Perchè i denti diventano gialli?

Come abbiamo già accennato ciò dipende da vari fattori come abitudini alimentari, fumo, genetica, scarsa igiene orale o assunzione di alcuni farmaci.

Perchè ho i denti gialli se non fumo?

Il tabacco non è l’unica causa dei denti gialli. In molti casi questa colorazione indesiderata è dovuta al consumo di cibi molto comuni nella dieta di chiunque. Inoltre, dovresti tenere presente che nessuno ha denti perfettamente bianchi e brillanti in modo naturale. Normalmente il tono dei denti varia tra il giallo e il grigio.

Come pulire i denti gialli?

Se i tuoi denti sono molto gialli, ti consigliamo di rivolgerti a un dentista per uno sbiancamento dentale professionale. È un processo sicuro che ti aiuterà ad avere più fiducia nel tuo sorriso.

Come sbiancare i denti gialli a casa?

Per alcuni, certi prodotti naturali sono bicarbonato di sodio, curcuma, aceto e frutta come fragola, ananas e limone possono sbiancare i denti. Tuttavia, nessuno di questi è stato dimostrato efficace. Alcuni, come l’aceto e gli agrumi, possono addirittura indebolire lo smalto e danneggiare i denti.

Il carbone attivo, invece, può essere utilizzato per rimuovere le macchie più superficiali causate da determinati alimenti. Ma se i tuoi denti sono naturalmente gialli o sono stati scoloriti da una malattia o da determinati farmaci, il carbone attivo non ti aiuterà.

Autori:

Belén
Belén
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale. La sua missione per Dottordentista.com? Aiutare i lettori a migliorare la loro salute orale rendendo le informazioni comprensibili e accessibili a tutti.