Philips Sonicare: modelli di spazzolino sonico a confronto

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Philips Sonicare: Modelli di Spazzolino Sonico a Confronto

philips sonicare

Lo spazzolino sonico Philips Sonicare è uno dei migliori sul mercato. Ma quale modello è particolarmente adatto alle tue esigenze di igiene orale?

Philips Sonicare è uno dei più grandi nomi di spazzolini elettrici in Italia e nel resto del mondo. L’azienda è leader nella tecnologia di spazzolini da denti elettrici da anni, ancor prima di lanciare il suo prodotto di punta: lo spazzolino sonico Philips Sonicare DiamondClean Smart. Se stai cercando uno spazzolino sonico per le tue esigenze individuali, tuttavia, ci sono diversi modelli tra cui scegliere.

Per facilitare la tua decisione, in questo articolo presentiamo una serie di spazzolini sonici Philips Sonicare. Differiscono sia in termini di funzionalità che di prezzo, ci auguriamo che il nostro confronto possa aiutarti a prendere una decisione per la cura della tua igiene orale.

Spazzolino sonico Philips Sonicare

Gli spazzolini elettrici Sonicare sono prodotti da Philips, azienda specializzata in tecnologia sanitaria. Gli spazzolini elettrici combinano due metodi per uno spazzolino accurato:

Questo modello è molto popolare.
Gli spazzolini sonici Philips Sonicare sono tra i migliori sul mercato.
  • Un rapido movimento dello spazzolino per rimuovere la placca;
  • Tecnologia sonica che fa pulsare l’acqua tra i denti e intorno al bordo gengivale. Ciò permette di eliminare la placca dove le setole non arrivano.

Gli spazzolini sonici Philips Sonicare sono clinicamente testati. La maggior parte dei modelli dispone anche di sensori intelligenti integrati utili a migliorare la tua tecnica di pulizia.

I migliori spazzolini Sonicare garantiscono 62.000 movimenti della spazzola al minuto. Secondo il produttore, è come se in un due minuti si realizzassero i movimenti manuali di un intero mese.

Come viene utilizzato lo spazzolino sonico Philips Sonicare?

Non hai mai usato uno spazzolino sonico Philips Sonicare? Non preoccuparti, l’utilizzo non è molto diverso da quello di uno spazzolino manuale. Lo spazzolino sonico fa il lavoro per te. Quando utilizzi uno spazzolino sonico di Philips, ti conviene considerare anche i seguenti passaggi:

  1. Inumidisci le setole.
  2. Applicare il dentifricio sulla testina dello spazzolino.
  3. Tieni le setole contro i denti con un angolo di circa 45 gradi dal bordo gengivale.
  4. Premi il pulsante di avvio.
  5. Sposta lentamente la testina sui denti con una leggera pressione.
  6. Non devi fare alcun movimento di strofinamento: lo spazzolino sonico fa tutto da solo.
  7. Assicurati di coprire tutte le superfici di ogni dente mentre ti lavi, anche quelle interne.

I migliori spazzolini Sonicare

Qual è il miglior spazzolino sonico Philips Sonicare? Dipende dalle tue esigenze individuali, incluso il tuo budget, ovviamente.

Non tratteremo qui tutti i diversi modelli Sonicare, poiché ciò andrebbe oltre lo scopo di questo articolo. Tuttavia, ti mostreremo gli spazzolini Sonicare più recenti, più popolari e più apprezzati dagli utenti. Abbiamo ordinato i vari modelli in base al prezzo e alla gamma di funzioni, a partire dal prodotto di punta di Philips: Sonicare DiamondClean.

Philips Sonicare DiamondClean Smart

Il Philips Sonicare DiamondClean Smart ha tutto ciò che ci si può aspettare in uno spazzolino da denti premium. Le straordinarie caratteristiche includono molteplici modalità di spazzolatura, selezione automatica dei programmi e un moderno bicchiere di ricarica Philips Sonicare. La tecnologia intelligente dello spazzolino, combinata con l’app Sonicare, ti mostra esattamente dove hai spazzolato e, soprattutto, quali aree hai dimenticato. Queste sono le caratteristiche di Philips Sonicare DiamondClean Smart:

  • 3 sensori intelligenti e un’app per perfezionare la tua tecnica di pulizia.
  • 62.000 movimenti/minuto.
  • 5 modalità di pulizia e 3 intensità.
  • 4 diverse testine premium incluse.
  • Le testine premium selezionano automaticamente la modalità ottimale e la giusta intensità.
  • L’anello luminoso si accende quando viene applicata troppa pressione.
  • Elegante bicchiere di vetro che ricarica il dispositivo.
  • Custodia di ricarica USB di alta qualità, per quando viaggi.
  • Spray antibatterico.
  • Durata della batteria: 2-3 settimane.

Naturalmente, tutte queste funzioni non sono economiche. Il principale svantaggio di Philips Sonicare DiamondClean Smart è il suo prezzo. Costa circa il doppio degli altri spazzolini sonici, anche se non è raro trovarlo in offerta e poter approfittare di un prezzo scontato.

Potresti domandarti se valga la pena spendere così tanti soldi per uno spazzolino “intelligente” con un’app. Alcuni tester Philips Sonicare affermano che l’applicazione è solo un espediente mentre la maggior parte degli utenti la trova davvero utile. Ad esempio, un utente su Amazon spiega:

Ho aspettato un po’ prima di recensirlo ho voluto usarlo bene.

Io ho già provato il top di altre Marche, ma questo é eccezionale dopo averlo usato per un mese sembra di avere appena fatto la pulizia dal dentista. Il prodotto é anche indicato per chi ha le gengive delicate non avendo movimenti meccanici le rispetta al 100% .

Per quanto riguarda l’applicazione è molto da migliorare, ma fa il suo dovere, diffidate da chi dice che non serve,perché usandola magari capirete di non esservi mai lavato i denti nel modo giusto. (…)”

F. Galli

Nel seguente video vengono messi in luce i punti forti di questo modello di spazzolino elettrico:

Se sei un convinto sostenitore degli spazzolini Sonicare e il prezzo elevato non è un problema, Philips Sonicare DiamondClean Smart non ti deluderà. In alternativa, dai un’occhiata al modello Oral-B Genius X , che utilizza l’intelligenza artificiale in modo simile e costa meno. Un’altra variante molto buona è l’Oral-B iO 9n, che fa parte dell’ultima serie high-tech di Braun.

Philips offre anche Sonicare DiamondClean (non Smart), che è più economico nel confronto dei prezzi anche se resta uno spazzolino elettrico di categoria premium. Tuttavia, gli mancano molte funzioni che rendono la versione Smart speciale. C’è una gamma più ampia di colori tra cui scegliere, tra cui rosa, se l’estetica è un aspetto a cui dai importanza. Se trovi utili diverse modalità di pulizia, ma puoi fare a meno di un’app, vale la pena dare un’occhiata più da vicino a questa opzione più economica. Lo svantaggio: il Sonicare DiamondClean non ha un sensore di pressione, a differenza di molti modelli più economici.

Philips Sonicare ProtectiveClean 6100

Parliamo ora di uno spazzolino sonico di fascia media: il Sonicare ProtectiveClean 6100. Con tre modalità di pulizia e tre intensità, è uno spazzolino completo per la pulizia quotidiana. È inoltre dotato di sensore di pressione e tecnologia BrushSync.

Questo spazzolino non ha né una connessione Bluetooth né una custodia di ricarica USB. Nella fornitura è incluso un normale caricabatterie abbinato al colore. Puoi scegliere tra nero, rosa e bianco.

Il SonicareProtectiveClean 6100 è dotato di due testine di sbiancamento utili a sbiancare i denti mentre li pulisci. Puoi anche usare un dentifricio sbiancante per risultati ancora migliori. Se preferisci o vuoi provare una testina diversa, puoi ovviamente anche cambiarla.

Philips Sonicare ProtectiveClean 4300

philips sonicare protectiveclean 4300

Se non ti interessano i fronzoli, il Philips Sonicare ProtectiveClean 4300 è una scelta eccellente. Ha tutte le funzioni di base per aiutarti a pulire i denti al meglio: sensore di pressione, timer, due impostazioni di intensità tecnologia BrushSync. Con una velocità della spazzola che raggiunge i 62.000 movimenti al minuto, ottieni le prestazioni di Philips Sonicare DiamondClean a un prezzo notevolmente inferiore.

Lo svantaggio: c’è solo una modalità di spazzolamento e nella confezione è inclusa solo una testina Optimal Plaque Defense. Il Sonicare ProtectiveClean 4300 ha una custodia da viaggio, ma non ricarica lo spazzolino. Puoi sceglierlo tra nero, rosa e blu.

Il Philips Sonicare EasyClean è la migliore spazzolino da denti se cerchi un dispositivo che faccia ciò che deve fare: spazzolare i denti. Questo modello vibra ogni 30 secondi per ricordarti di passare alla successiva area di pulizia. Tuttavia, non è presente alcun sensore di pressione, nessuna modalità di pulizia aggiuntiva e nessuna custodia da viaggio. Philips Sonicare EasyClean garantisce 31.000 movimenti al minuto. Ciò corrisponde a circa la metà delle prestazioni dei modelli premium. Tuttavia, anche in questo modello viene utilizzata l’avanzata tecnologia Sonicare.

Di conseguenza, è anche uno dei modelli Sonicare più economici e potrebbe essere un buon prodotto entry-level se vuoi provare uno spazzolino sonico per la prima volta e non vuoi spendere troppi soldi. Tuttavia, il Sonicare ProtectiveClean 4300 sopra menzionato costa poco di più ed è un prodotto con miglior rapporto qualità-prezzo grazie alle sue caratteristiche aggiuntive.

Anche il Sonicare DailyClean 3100 è disponibile a un prezzo leggermente maggiore e offre sostanzialmente le stesse funzionalità. Tuttavia, il manico è leggermente più grande, cosa che alcuni utenti trovano positiva e altri piuttosto scomoda per la presa dello spazzolino.

Tuttavia, se stai cercando principalmente uno spazzolino sonico economico con un buon rapporto qualità-prezzo, non dovresti confrontare solo i modelli Sonicare. Una buona alternativa è, ad esempio, l’Oral-B Pro 2 2000 CrossAction con due modalità di pulizia e un sensore di pressione. Lo trovi a un prezzo molto simile. Presentiamo ulteriori alternative di seguito nell’articolo.

Qual è il miglior spazzolino sonico Philips Sonicare?

spazzolino sonico philips

Come puoi vedere, c’è molto da considerare e non ti abbiamo ancora mostrato gli altri spazzolini sonici. Sfortunatamente, non esiste una risposta univoca ed è difficile identificare il miglior spazzolino sonico Sonicare. In realtà, dato che si tratta di uno spazzolino elettrico vale la pena che ti poni le seguenti domande:

  • Cerchi solo modelli convenienti o sei disposto a pagare un prezzo più alto per una cura dentale ottimale?
  • Ti piacerebbe avere uno spazzolino sonico con diverse funzionalità?
  • Quanto è importante per te l’estetica?
  • Vuoi che lo spazzolino si connetta ad un’app che ti aiuti a lavarti meglio i denti?

Dai un’occhiata alla tabella comparativa sugli spazzolini Sonicare per scoprire quale modello è il migliore per te.

DiamondClean Smart DiamondClean ProtectiveClean 6100 ProtectiveClean 4300 EasyClean
Fascia di prezzo €€€€€ €€€€ €€€ €€
Modalità di pulizia 5 5 3 1 1
Diverse intensità 3 1 3 2 1
Connettività Bluetooth/app no no no no
Sensore di pressione no no
Testine incluse 4 1 2 1 1
Tecnologia BrushSync no no
Caricabatterie Bicchiere e Custodia di viaggio Bicchiere e Custodia di viaggio Standard Standard Standard
Custodia da viaggio Sì (con caricatore USB) Sì (con caricatore USB) no
Timer e Quadpacer
Dove comprarlo? Consulta il prezzo Consulta il prezzo Consulta il prezzo Consulta il prezzo Consulta il prezzo

Vale anche la pena ricordare che il produttore offre una garanzia Philips Sonicare di 24 mesi e una garanzia di soddisfazione di 28 giorni per tutti i modelli. Sebbene gli spazzolini sonici Sonicare non siano economici, puoi stare tranquillo che con lo spazzolino elettrico Philips otterrai un prodotto di alta qualità da un marchio affidabile.

Conclusioni sullo spazzolino sonico Philips Sonicare

Il miglior spazzolino sonico Philips Sonicare non è necessariamente il più costoso. Il leader di mercato Philips Sonicare produce degli ottimi spazzolini elettronici con una tecnologia avanzata che viene costantemente migliorata. Ma se i modelli premium non rientrano nel tuo budget puoi ottenere ottimi risultati di pulizia e migliorare la tua igiene orale con le varianti più economiche.

Per decidere quale spazzolino sonico Philips Sonicare è il migliore per te, imposta prima una fascia di prezzo e poi pensa a quali caratteristiche sono importanti per te. Se sei entusiasta della tecnologia e ti appassionano le app, vale la pena investire in un modello più costoso. Tuttavia, se molte delle funzioni ti sembrano superflue, puoi tranquillamente utilizzare uno spazzolino sonico Philips Sonicare più economico. Perché tutti i modelli della linea hanno ricevuto ottime recensioni siamo sicuri che qualsiasi spazzolino ti aiuterà a realizzare un’eccellente igiene orale nella tua vita quotidiana.

Domande frequenti

Philips Sonicare quale scegliere?

Con un voto complessivo di 4.2 stelle su 5 su Amazon Philips Sonicare DiamondClean Smart è il migliore spazzolino sonico della sua categoria. È stato valutato “molto buono” nelle categorie di prestazioni di pulizia, durata della batteria e attrezzatura. Lo svantaggio: Philips Sonicare DiamondClean Smart è anche uno dei dispositivi più costosi sul mercato.

Quale Philips Sonicare ha il miglior rapporto qualità-prezzo?

Se il modello premium di Philips – Philips Sonicare DiamondClean Smart – che costa 200 €, non è alla portata del tuo budget, dovresti cercare alternative più economiche. Il Sonicare ProtectiveClean 4300 offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e per meno di 70 € garantisce funzioni di base come sensore di pressione, timer, due impostazioni di intensità e tecnologia BrushSync. Con una velocità delle spazzole che raggiunge 62.000 movimenti al minuto, ottieni le prestazioni di Philips Sonicare DiamondClean a un prezzo notevolmente inferiore. 

Quanto dura uno spazzolino sonico Philips Sonicare?

Il produttore offre una garanzia Philips Sonicare di 24 mesi e una garanzia di soddisfazione di 28 giorni. Con una buona cura, gli spazzolini sonici Philips Sonicare possono durare facilmente per anni. Come regola generale, tuttavia, non dovresti fare affidamento sul tuo spazzolino elettrico per stare con te per tutta la vita. Quando effettui un acquisto, dovresti anche tenere presente che potresti dover investire di nuovo in uno spazzolino elettronico tra qualche anno. Di norma, non vale più la pena utilizzare un servizio di riparazione dopo la scadenza della garanzia.

Quali testine Philips Sonicare sono consigliate?

Attualmente sono disponibili sette diversi tipi di testine Philips Sonicare. Sono tutte pensate per esigenze diverse, quindi non si può dire in generale quale di esse sia particolarmente consigliabiele.

Scegli W3 Premium White o W2 Optimal White se desideri denti bianchi e lucenti. C3 Premium Plaque Defense o C2 Optimal Plaque Defense ti aiuta nella prevenzione della formazione di placca. Puoi prenderti cura delle tue gengive in modo ottimale con G3 Premium Gum Care o G2 Optimal Gum Care. Sono sempre disponibili anche testine “compatibili con Sonicare” più economiche. Tuttavia, sono spesso di scarsa qualità. Utilizzandole, rischi anche l’annullamento della garanzia sullo spazzolino Philips Sonicare.

Autori:

Belén Maviglia
Belén Maviglia
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale. La sua missione per Dottordentista.com? Aiutare i lettori a migliorare la loro salute orale rendendo le informazioni comprensibili e accessibili a tutti.