Penna sbiancante denti: come funziona e come sceglierla

Dottordentista.com viene supportato dai lettori. Quando acquisti tramite un link sul nostro sito potremmo guadagnare una commissione di affiliazione che non comporta alcun costo per te. Scopri di più.

  • Home

Penna Sbiancante Denti: Come Scegliere Quella Giusta per Te?

penna sbianca denti

Ti sei mai imbattuto in una penna per lo sbiancamento dei denti e ti sei chiesto cosa sia o se sia efficace per migliorare il tuo sorriso? Una penna per lo sbiancamento dei denti è, come suggerisce il nome, un dispositivo simile a una penna riempito con gel sbiancante che puoi applicare sui tuoi denti per farli sembrare più luminosi in pochi giorni.

Anche se ti spazzoli i denti tutti i giorni e ti sforzi di mantenere una buona igiene orale i tuoi denti hanno un colore giallastro o presentano delle macchie? In questo caso ricorda che oltre ai classici trattamenti sbiancanti come lo sbiancamento effettuato dal dentista o ai kit sbiancanti, puoi utilizzare anche delle penne sbiancanti che ti permettono di migliorare il tuo sorriso in modo semplice, economico ed efficace.

Oggi sul mercato puoi scegliere tra diversi modelli, alcuni contengono perossido d’idrogeno o altri prodotti chimici, mentre altri svolgono solamente una funzione cosmetica temporanea.

Per aiutarti a scegliere tra questa vasta gamma di prodotti abbiamo pensato di scrivere questo articolo completo con tutte le nostre raccomandazioni riguardo alle migliori penne sbiancanti sul mercato.

Cos’è una penna sbianca denti?

Una penna per lo sbiancamento dei denti è un tubo di plastica sottile contenente un gel dall’effetto sbiancante (leggi il nostro articolo per saperne di più al riguardo) in grado di rimuovere le macchie sulla superficie di ogni dente. Si tratta di un dispositivo funzionale e facile da trasportare in tasca o in borsa per essere utilizzato in qualsiasi momento.

Il consumo di cibi e bevande come caffè, vino rosso, bevande industriali zuccherate, frutti di bosco e salse rosse può macchiare gradualmente i denti. Anche i prodotti ricchi di nicotina come le sigarette provocano una spiacevole colorazione dei denti.

Una volta che i denti si macchiano, può diventare molto difficile sbiancarli con metodi convenzionali di igiene orale come spazzolatura e filo interdentale. È qui che entra in gioco la tecnologia di sbiancamento dei denti che può essere effettuta da soli a casa, ne esistono di diversi tipi come i kit di sbiancamento dentale o le strisce sbiancanti. In questo articolo ci concentriamo sulle penne sbiancanti.

Le penne sbiancanti spesso contengono perossido di carbamide che, a differenza del perossido di idrogeno, sbianca con un’azione lenta e riducendo la sensibilità dei denti. Ciò garantisce effetti più duraturi. Tuttavia, i risultati che si possono ottenere con questo tipo di prodotto dipendono da diversi fattori come il tempo di esposizione dell’agente sbiancante e la concentrazione dei principi attivi.

Una penna per lo sbiancamento dei denti può garantire fino a 30-60 applicazioni se utilizza due volte al giorno per un periodo di due settimane.

Come funziona una penna sbiancante?

Puoi usare una penna sbiancante come parte della tua routine quotidiana di igiene orale due volte al giorno. Puoi scegliere mattina, sera o entrambi i momenti della giornata per includere nella tua routine di igiene dentale l’applicazione del gel subito dopo esserti lavato i denti.

I vantaggi delle penne sbiancanti dei denti

penna sbiancante per denti farmacia

Il vantaggio principale delle penne sbiancanti è la loro semplicità d’utilizzo. In effetti è sufficiente far uscire il gel, che poi andrà applicato sui denti con il pennellino o la spugnetta della penna. A seconda dei modelli bisogna far asciugare il gel oppure lasciarlo agire per un certo periodo di tempo; in seguito va risciacquato ed eliminato. Le penne sbiancanti non richiedono l’utilizzo di mascherine o di lampade UV con luce LED.

Se vuoi saperne di più sugli sbiancamenti professionali a base di luce LED leggi qui.

Gli svantaggi delle penne sbiancanti

Come abbiamo appena visto, alcune penne contengono perossido d’idrogeno e altre sostanze chimiche che a lungo termine possono dar luogo a sensibilità dentale, a irritazioni delle gengive e a un’alterazione dello smalto. Inoltre nonostante siano abbastanza semplici da utilizzare, può essere complicato applicare il gel sbiancante in modo uniforme su tutti i denti. Ecco perché non sempre si riesce ad ottenere un risultato omogeneo.  

Se paragoniamo i risultati ottenuti con altre tecniche di sbiancamento, come quello effettuato dal dentista o con i kit sbiancanti da utilizzare a casa, notiamo che l’effetto che è possibile ottenere grazie alla penna è meno marcato e soprattutto è meno duraturo.

Come si utilizza una penna sbiancante?

penna per sbiancare i denti

La penna sbiancante per denti si utilizza come un pennello. Ecco nello specifico i passaggi indicati per applicare il gel:

  1. Prima di tutto bisogna agitarla per mescolare il gel sbiancante; in seguito occorre girare la rotellina dosatrice o premere sulla punta per far fuoriuscire il gel.
  2. Basta poi passare il pennellino o la spugnetta sulla superficie dei denti evitando di toccare gengive e labbra e con un movimento che va dalla radice del dente verso l’estremità più lontana dalle gengive.
  3. Attenzione: alcuni gel vanno lasciati agire per un certo tempo prima di procedere al risciacquo, mentre altri non vanno eliminati.

Il nostro consiglio è di leggere attentamente il manuale d’uso per adoperare correttamente la penna e ottenere così un risultato ottimale.

Domande frequenti sulle penne sbiancanti

Le penne sbiancanti sono sicure?

Secondo studi recenti le soluzioni sbiancanti a base di perossido di carbamide (come nelle penne per lo sbiancamento dei denti) sono sicure da usare ed efficaci. Tuttavia, tieni presente che:

Come altri prodotti simili, le penne per sbiancamento dei denti contengono alcune sostanze chimiche e additivi che possono causare lievi effetti collaterali, come la sensibilità dei denti, in alcune persone. Questi effetti di solito scompaiono entro 24 ore. Un utilizzo eccessivo della penna può causare irritazioni alle gengive, quindi segui attentamente le istruzioni fornite e fidati solo di prodotti che rispettano il regolamento UE.

Le penne sbiancanti possono essere usate da tutti?

Le penne per lo sbiancamento dei denti sono sicure per la maggior parte delle persone, in alcuni casi (donne incinte, presenza di corone dentali) si consiglia ai pazienti di evitarle. Nello specifico:

  • le donne incinte non dovrebbero usarle eccessivamente poiché i livelli di perossido nei gel per lo sbiancamento rapido dei denti sono sconsigliati per la loro condizione.
  • Inoltre, se hai corone dentali e impianti, l’uso di penne sbiancanti può rendere più bianchi i denti circostanti ma non avrà alcun effetto sul colore della corona e il contrasto di colore tra essa e gli altri denti potrebbe sembrare poco naturale.

La penna sbiancante funziona?

Sì, se usi le penne subito dopo aver consumato cibi o bevande che macchiano i denti l’ingrediente attivo nel gel sbiancante aiuterà a pulire immediatamente le macchie dalla superficie dei denti. Ecco perché queste penne di solito sono disponibili in formato portatile in modo che tu possa averle sempre con te e usarle immediatamente dopo aver mangiato o bevuto per evitare di avere denti gialli.

Immagina di bere vino rosso insieme al tuo pasto e di non lavarti i denti durante le 4-5 ore successive. Quando lo fai, il vino ha avuto il tempo di impregnarsi nella microstruttura dei denti e causare macchie. Se questo continua per diversi giorni consecutivi, i tuoi denti inizieranno ad apparire sostanzialmente più scuri, per questo una penna sbiancante può venire in tuo aiuto.

Penna sbiancante denti, dove si compra?

Puoi acquistarla al supermercato, in farmacia oppure online su Amazon (in questo articolo trovi i link ai prodotti di cui parliamo). Puoi anche chiedere al tuo dentista di fiducia. Tieni presente che:

Le penne acquistabili al supermercato sono solite avere un effetto sbiancante blando e possono essere considerate un dentifricio sbiancante “forte”.

Quanto costa una penna sbiancante?

Il loro costo molto contenuto. Si trovano modelli a meno di 10 €, mentre le penne più care superano raramente i 20 €. Inoltre, a seconda delle marche, possono essere utilizzate una, due o più volte.

I risultati variano sensibilmente a seconda del modello scelto. Alcune penne in effetti contengono perossido d’idrogeno, che permette di ottenere un effetto sbiancante più evidente, ma che può anche rovinare lo smalto dei denti e danneggiare le gengive.

Scegliere la penna sbiancante più adatta a te

Prima di scegliere una penna sbiancante è bene ricordare che ne esistono di due tipi:

  • Le penne cosmetiche: non agiscono in profondità ma funzionano semplicemente grazie ad un effetto ottico.
  • Le penne sbiancanti: contengono delle sostanze sbiancanti che garantiscono un trattamento più profondo.

Dobbiamo anche tenere a mente che alcune penne richiedono di lasciare agire il gel per un certo tempo prima di procedere al risciacquo, mentre altre vanno semplicemente lasciate asciugare sulla superficie dei denti. Se sei sempre di fretta potresti trovare più comode le seconde.

Infine se soffri di alcuni disturbi, ad esempio sensibilità dei denti o delle gengive, ti suggeriamo di scegliere un prodotto meno aggressivo, che non contenga un’eccessiva quantità di perossido d’idrogeno.

Come sempre ti consigliamo anche di chiedere il parere del tuo dentista, per evitare di rovinarti lo smalto dei denti con un prodotto non adatto alle tue necessità.

Nel video seguente vengono spiegate le diverse tipologie di penna sbiancante che trovi sul mercato:

La migliore penna sbiancante denti: prove e valutazioni

penna sbiancante diamond smile

La penna sbiancante Diamond Smile

Diamond Smile è una marca specializzata in prodotti per lo sbiancamento dentale.

Oltre al kit per lo sbiancamento dentale (di cui parliamo approfonditamente in questo articolo) e le sue ricariche la marca Diamond Smile offre prodotti come strisce sbiancanti, schiuma, polvere al carbone attivo.

In questa collezione non può certo mancare la penna sbiancante il cui gel contiene i seguenti ingredienti:

“Glicerina, acqua, glicole propilenico, gomma xantana, metasilicato di sodio, gomma di cellulosa, aroma, cloruro di sodio, deidroacetato di sodio, xilitolo, clorito di sodio, bicarbonato di sodio, EDTA disodico.”

Ideale per schiarire i denti prima di occasioni importanti, è particolarmente efficace contro l’ingiallimento causato dall’assunzione di tè, caffè, tabacco, vino, dolci e bibite gassate.

Con il codice sconto DOTTORDENTISTA20 risparmiare il 20% su qualsiasi acquisto dal sito della marca.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

La penna sbiancante MySmile

penna sbiancante mysmile

La penna sbiancante MySmile implementa una tecnologia che garantisce un sorriso smagliante dopo un numero contenuto di trattamenti. Le sue dimensioni compatte permettono di portarla sempre con sé, per migliorare il proprio sorriso in ogni momento della giornata. Inoltre è molto facile da utilizzare, visto che basta appoggiarla sui denti e spingere leggermente per far fuoriuscire il liquido.

Il gel è composto da elementi naturali, non danneggia lo smalto dei denti ed è più simile ad un rimedio cosmetico piuttosto che a un trattamento profondo.

I punti di forza di questo prodotto :

  • 3 penne in una confezione
  • Formato tascabile
  • Non danneggia lo smalto

Gli svantaggi:

  • Risultati temporanei se si interrompe il trattamento
CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Smacchiatore elettrico sbiancante Clinodent

penna denti sbiancante clinodent

Questo dispositivo di Clinodent non è una vera e propria penna sbiancante ma un sistema rotativo a pile per l’igiene dentale, per utilizzarlo è necessario:

  • Svitare il tappo cilindrico e inserire due pile,
  • Riempire l’interno della testina con la pasta sbiancante fornita in dotazione,
  • Applicare una piccola quantità della stessa pasta sui denti,
  • Appoggiare la testina sui denti e accendere il dispositivo, la testina inizierà a ruotare,
  • In caso di eccessiva pressione sui denti il dispositivo si spegne, per ragioni di sicurezza,
  • Sciacquare la bocca dopo l’applicazione della pasta sbiancante.

I punti di forza di questo prodotto :

  • Risultati duraturi
  • Può essere utilizzato assieme ad altri prodotti sbiancanti
  • Contiene una testina di ricambio
  • La testina smette di girare quando si applica una pressione eccessiva che potrebbe essere dannosa

Gli svantaggi :

  • Meglio non abusare del trattamento e realizzarlo al massimo due volte al mese
CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

La penna sbiancante LDREAMAM

penna sbiancante denti perossido di carbamide ldreamam

La penna proposta da LDREAMAM contiene perossido d’idrogeno e promette dei risultati visibili in appena 4 giorni. È facile da utilizzare e ha un ottimo sapore grazie all’estratto di menta contenuto nel gel.

Per utilizzarla è sufficiente girare il dosatore della penna e applicare il gel sui denti. In seguito bisogna aspettare 15 minuti prima di risciacquare accuratamente la bocca.

Il suo formato permette di effettuare un buon numero di applicazioni di gel.

I punti di forza di questo prodotto :

  • Sapore piacevole
  • Contiene estratto di menta
  • Risultati visibili in poco tempo

Gli svantaggi :

  • La confezione contiene solo due penne sbiancanti
CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

La penna sbiancante Very Good Smile

penna sbiancamento denti very good smile

La penna Very Good Smile contiene una bassissima quantità di perossido d’idrogeno, e svolge una doppia azione sui denti: pulente e sbiancante. Per utilizzarla è sufficiente girare l’applicatore per far fuoriuscire il gel sulle setore e passarlo sui denti. Prima però è necessario lavarsi i denti in modo accurato. Dopo una decina di minuti si procede al risciacquo.

Rispettando i 10 minuti di applicazione i risultati sono visibili già a partire dal terzo giorno di utilizzo.

Chi deve viaggiare con una certa frequenza ne apprezzerà sicuramente il comodo formato tascabile. In questo articolo trovi una recensione compelta di questa penna sbiancante.

I punti di forza di questo prodotto:

  • Doppia azione
  • Risultati visibili in poco tempo
  • Formato tascabile

Gli svantaggi:

  • Il perossido d’idrogeno può irritare le mucose orali
  • Bisogna lasciare agire il gel per 10 minuti
CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Kit sbiancante denti: un’alternativa più completa

Una soluzione rapida ed economica e complementare alle penne sbiancanti è rappresentata dai kit di sbiancamento, completi, economici e soprattutto in grado di agire sullo sbiancamento dei tuoi denti in modalità prolungata nel tempo e senza danneggiare i denti e le gengive. In questo articolo vi presentiamo due prodotti che secondo il parere di molti utenti sono molto efficaci.

Il kit per lo sbiancamento dentale Smile Avenue

kit sbiancamento denti smile avenue

È un kit completo dall’utilizzo molto semplice e con caratteristiche molto importanti, va sottolineato che il gel ha un contenuto di perossido inferiore allo 0,1% e non sarà quindi in alcun modo dannoso per denti e gengive.

All’interno della confezione trovi del gel di alta qualità prodotto negli Stati Uniti secondo normative e procedure molto rigide e conforme alle regole Europee. Questo gel è contenuto in 4 siringhe in formato penna (la maggior parte degli altri kit ne contengono solo 2 o 3). Nella confezione trovi inoltre la lampada LED 2.0, che è senza dubbio il punto forte di questo kit fai da te, connettori per qualsiasi tipo di dispositivo e una scala colori per misurare i progressi raggiunti.

Con il codice sconto di Dottordentista “KITSMILE” ottieni un 10% di sconto. Inoltre la spedizione è gratuita!

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

Il kit sbiancante denti wireless Pro Teeth Whitening Co

kit sbiancante pro teeth whitening pro

Molto simile al kit Smile Avenue per le sue caratteristiche e anch’esso è un prodotto dalle caratteristiche interessanti.

Il gel che trovi nella scatola è prodotto senza perossido di idrogeno ed è approvato da tutte le normative Europee in materia, il kit dispone di una lampada LED wireless, utile ad accelerare l’effetto sbiancante. Il punto forte di questo kit è che la mascherina funziona con batteria, non hai quindi bisogno di connetterla ad un dispositivo come smartphone o tablet per farla funzionare. Potrai quindi fare altro durante il trattamento, senza bisogno di sostenere in mano il dispositivo che fornisce energia alla luce LED.

CLICCA QUI PER SAPERE IL PREZZO

In conclusione

Dopo aver esaminato i vantaggi e gli inconvenienti di ogni prodotto, noi di Dottordentista abbiamo apprezzato in modo particolare la penna sbiancante MySmile.

È delicata sullo smalto e sulle gengive e permette comunque di ottenere dei risultati soddisfacenti e un bel sorriso.

Ci piace anche il suo pratico formato tascabile e il pennellino che la rende facile da applicare.

Autori:

Belén Maviglia
Belén Maviglia
Redattrice specializzata nel settore dentale e del benessere, Belén è anche un'esperta di comunicazione digitale. La sua missione per Dottordentista.com? Aiutare i lettori a migliorare la loro salute orale rendendo le informazioni comprensibili e accessibili a tutti.